in

Rilancio del comparto suinicolo: a Sassari un incontro tra addetti ai lavori 

Rilancio del comparto suinicolo: a Sassari un incontro tra addetti ai lavori 

Rilancio del comparto suinicolo: a Sassari un incontro tra addetti ai lavori 

“Vista la favorevole situazione epidemiologica e il relativo rischio trascurabile della Sardegna, in presenza della qualifica di Azienda certificata per peste suina interna alla Zona soggetta a restrizione I (come ad esempio una parte del territorio del Monte Acuto) e’ consentita la movimentazione dei suini verso altre aziende o verso il macello.

 

Sono inoltre autorizzati, in circostanze eccezionali e se sono rispettate tutte le condizioni indicate nella determinazione n. 135/2023, anche i movimenti di suini detenuti nella zona soggetta a restrizioni III (come alcuni comuni del territorio interno al Gennargentu).

Le carni ed i prodotti di suini detenuti nelle zone II e III che non rispettano le condizioni imposte dal Regolamento e dalla Determinazione potranno essere commercializzati solo all’interno delle rispettive zone di restrizione.

Leggi l’articolo su: Sardegna Reporter

Sardegna Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Alternanza scuola-lavoro: studenti del “Paglietti” negli uffici comunali di Porto Torres

Calenda, senza gas polo industriale del Sulcis non ha futuro