in ,

Rubens D’Oriano all’Antiquarium Turritano

PORTO TORRES – Per il ciclo di conferenze “Le mille e un museo”, organizzato dalla Direzione regionale Musei Sardegna con l’Università di Sassari, a cura di Luana Toniolo e della prof.ssa Paola Ruggeri, è in programma il settimo incontro con i direttori dei più importanti musei italiani e stranieri e i rappresentanti del panorama culturale nazionale e del mondo universitario e della ricerca.

L’ospite del nuovo appuntamento, in calendario giovedì 2 marzo 2023, alle 17, al Museo Archeologico nazionale Antiquarium Turritano di Porto Torres, sarà l’Archeologo Rubens D’Oriano, che descriverà Olbia, città con oltre 2700 anni di storia, in cui si sono avvicendati indigeni, fenici, greci, cartaginesi, romani, vandali e pisani. Fari puntati sull’allestimento del Museo Archeologico che esalta e richiama il valore della multiculturalità, con una conferenza dal titolo: “Il Museo Archeologico di Olbia: il racconto della multiculturalità come valore universale”.

La rassegna intende raccontare le esperienze più innovative dei principali musei italiani e delle aree archeologiche in tema di valorizzazione, musealizzazione e coinvolgimento del pubblico. Fino a giugno 2023, si alterneranno esponenti del mondo culturale e universitario, con l’obiettivo di acquisire il prezioso contributo di chi opera sul campo.

Commenti

Leggi l’articolo su: PortoTorres24.it 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

COPAGRI Sardegna, successo a Sassari per il convegno “PAC 2023-27″

Circonvallazione, apertura confermata nel 2024