in ,

One Billion Rising: successo ad Alghero

ALGHERO – Il 18 febbraio Alghero ha partecipato alla campagna mondiale dell’One Billion Rising voluto 10 anni fa da Eve Ensler, per dire No alla violenza sulle donne. Evento organizzato dalla “Rete delle Donne di Alghero” e dal “Comitato AREA Sant’Agostino”. Alghero ha dedicato tutta una giornata all’OBR, al mattino n largo Guillot una sentita partecipazione di studenti e docenti dell’ISS E. Fermi, con letture appositamente scelte dai ragazzi intervallate dal flash mob sulle note di “Beak the Chain”.

Quest’anno in particolare, l’OBR è stato dedicato al sostegno delle donne iraniane, per loro e per tutte le donne che in tutto il mondo vedono quotidianamente negati i propri diritti alle ore 16 in largo San Francesco ed alle ore 17 in largo Guillot sono state eseguite ancora letture e con le scuole di danza “Danzare Tre Dance” di Mondina Dinapoli e “Dance Project” di Giorgia e Giuseppe si è ballato per spezzare le catena della violenza, presente anche l’Amministrazione Comunale nella persona della vice sindaca avv. Giovanna Caria.

La serata si è conclusa con il taglio di ciocche di capelli, sulle note di canzoni dedicate alle donne cantate da Pierre, ciocche che verranno consegnate all’Amministrazione Comunale perché le faccia arrivare simbolicamente al Consolato Iraniano. Nessuna donna, in nessun luogo del mondo deve essere picchiata, violentata, molestata, abusata, venduta, insultata, degradata, privata della propria libertà.

Leggi l’articolo su: Alguer.it

Alguer.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Nuova vita per l´ex Cine-Teatro a Fertilia

Due Fratelli, appuntamento ad Alghero