in

Ploaghe, 140mila euro per l’edificio della “Maternità”

«L’Opera Nazionale Maternità e Infanzia (Onmi), per decenni ha tutelato madri e bambini in difficoltà. Molte famiglie ploaghesi si rivolgevano alla “maternità” per avere le cure di un ginecologo o di un pediatra nello stesso stabile che sarebbe poi diventato asilo e biblioteca. Ora l’edificio richiede alcuni interventi di manutenzione ed efficientamento energetico per il suo corretto utilizzo».

Sono queste le parole pronunciate dal sindaco di Ploaghe, Carlo Sotgiu, che ha annunciato l’arrivo di un nuovo finanziamento ottenuto attraverso il bando nazionale “Comuni per la sostenibilità energetica” del Ministero per l’Ambiente di circa 140mila euro che serviranno per la riqualificazione dell’edifico.

«Un’altra pezzo della nostra storia, “la maternità”, che avrà gli investimenti che merita», conclude il primo cittadino.

© Riproduzione riservata

Leggi l’articolo su: L’Unione Sarda

L'Unione Sarda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Alghero, Pd: «Bene il sopralluogo sul litorale degradato, ma ci sono tanti altri punti critici»

Aggressione nel week end, il sindaco Sassu: «Episodio vergognoso, ma estraneo al carnevale»