in

Dramma a Stintino, 65enne annega a Cala di Vacca

Una persona è morta annegata, questa mattina, a Stintino. Giuseppe Ibba, 65 anni, ha avuto un malore intorno a mezzogiorno nelle acque di Cala di Vacca, tra il ristorante e l’Ancora. Sarebbe stata la moglie ad accorgersi per prima delle condizioni del marito, insieme al quale trascorreva spesso le vacanze nell’area, e a chiamare aiuto. Alcuni bagnanti, e tra questi una dottoressa, che si trovavano sulle rocce proprio di fronte allo specchio di mare, hanno subito prestato i primi soccorsi, conducendo fino a riva la persona. In breve giro di tempo è giunta un’ambulanza e poi, tempestivamente, anche l’Elisoccorso e la Capitaneria di porto. Il personale sanitario ha cercato di rianimare l’uomo per oltre mezz’ora senza, purtroppo, riuscire nell’intento e Giuseppe Ibba è morto poco dopo le 13. L’uomo lavorava all’università di Sassari come geometra dell’area tecnica ed era stimato come professionista serio e preparato. © Riproduzione riservata

leggi articolo su: l’Unione Sarda

What do you think?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Mentor

Written by L'Unione Sarda

Content AuthorYears Of Membership

Dai trasporti dei pazienti alle emergenze, i primi 30 anni di Sassari Soccorso

Massi calcarei in bilico nel costone a picco sul mare di Balai lontano