Al via a Sassari la tre giorni della Corsa in rosa contro la violenza su donne

0
7

© ANSA
È iniziata stamattina con la cerimonia di inaugurazione la tre giorni della “Corsa in Rosa”, la manifestazione dedicata alla lotta contro la violenza sulle donne, che culminerà domenica mattina nelle due gare, agonistica e amatoriale, per le vie del centro cittadino. Ad aprire la cerimonia inaugurale è stato un videomessaggio delle due olimpioniche delle Fiamme Gialle, Antonella Palmisano, campionessa olimpica della 20 km di marcia a Tokyo 2020, e Valentina Rodini, oro anche per lei a Tokyo, nel doppio pesi leggeri donne di canottaggio.
Quindi spazio alle le donne, con alcune rappresentanti della Brigata Sassari e dei corpi di Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Carabinieri e Polizia Locale. In piazza d’Italia la mattina è proseguita con la partecipazione della calciatrici della Torres femminile che hanno incontrato le scolaresche delle primarie di alcuni istituti cittadini per un momento ludico. Poi appuntamento con La notte rosa, gala musicale con le migliori voci femminili della musica isolana. Domani la manifestazione proseguirà con dibattiti e approfondimenti sulla violenza di genere, il femminicidio, la disabilità e poi con il doppio spettacolo comico con Gianluca Impastato e Pino e gli Anticorpi.
Domenica alle ore 9 via alla gara agonistica organizzata dall’Uisp e poi alle 10 la corsa a passo libero per le vie della città. (ANSA).
Commenta l’articolo sulla pagina Facebook del Tamburino Sardo commenti

leggi l’articolo su: Il Tamburino Sardo

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome