Rifiuti nella Pineta di Platamona

0
3

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento odv ha inoltrato (12 ottobre 2021) una specifica istanza di accesso civico, informazioni ambientali e adozione dei provvedimenti di bonifica

PORTO TORRES – Su segnalazione preoccupata da parte di numerosi cittadini, l’associazione ecologista Gruppo d’Intervento odv ha inoltrato (12 ottobre 2021) una specifica istanza di accesso civico, informazioni ambientali e adozione dei provvedimenti di bonifica di uno scarico incontrollato di rifiuti vari presente lungo la viabilità sterrata nella Pineta litoranea di Platamona, a Porto Torres (SS).
Coinvolti il Comune di Porto Torres, i Carabinieri del N.O.E., la Polizia municipale. Infatti, l’abbandono ed il deposito incontrollato di rifiuti sul suolo, nel suolo, nelle acque superficiali e sotterranee sono vietati (art. 192 del decreto legislativo n. 152/2006 e s.m.i.): il sindaco competente dispone con ordinanza a carico del trasgressore in solido con il proprietario e con il titolare di diritti reali o personali sull’area la rimozione dei rifiuti ed il ripristino ambientale. Trascorso infruttuosamente il termine assegnato, provvede d’ufficio l’amministrazione comunale in danno degli obbligati.
La Pineta litoranea di Platamona è tutelata con vincolo paesaggistico (decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i.) I margini delle strade principali e secondarie sono divenuti ormai sede di scarichi incontrollati di rifiuti sempre più ampi e pericolosi per ambiente e salute pubblica, un intervento di bonifica in tempi brevi è fondamentale al pari della opportuna vigilanza, anche con telecamere adeguatamente occultate per fermare una cafonaggine sempre più invadente.

Commenti

leggi l’articolo su: Sassari News

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome