Sparisce per ore poi rientra: falso allarme ieri alla Pelosa

0
3

STINTINO. Per cercarlo si era mobilitata praticamente tutta la spiaggia della Pelosa, anche ieri affollatissima grazie a una giornata strepitosa con temperatura sui 30 gradi. Alla fine, quando già si…
STINTINO. Per cercarlo si era mobilitata praticamente tutta la spiaggia della Pelosa, anche ieri affollatissima grazie a una giornata strepitosa con temperatura sui 30 gradi. Alla fine, quando già si cominciava a temere il peggio, il turista francese di cinquant’anni che tutti cercavano disperatamente in mare è stato il protagonista del più classico dei falsi allarmi ed è rientrato con fare tranquillo davanti alla moglie facendo tirare un sospiro di sollievo a tutti.L’allarme era scattato subito dopo pranzo, quando la signora francese ha avvisato il servizio di salvamento della spiaggia che il marito mancava ormai da mezzogiorno. Il bagnino è immediatamente uscito col mezzo ai remi per cercare di avvistare l’uomo, del quale però non c’era alcuna traccia. A quel punto la preoccupazione è aumentata ed è partita la segnalazione alla Guardia costiera e ai Vigili del fuoco, che si sono attivati per le ricerche. Ma mentre la motovedetta della Guardia costiere stava perlustrando la costa attorno alla Pelosa, l’uomo si è materializzato davanti alla moglie alla quale ha raccontato di aver fatto una lunga nuotata e di essere poi rientrato a piedi.

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome