Strage di cani e gatti per far pascolare le pecore: a Sassari allevatore sotto processo

0
4

L’avvelenamento scoperto dagli agenti forestali in seguito alle denunce di alcuni cacciatoriLuca Fiori

03 Ottobre 2021

SASSARI. Cani, gatti, ma non solo, molti animali selvatici come il corvo imperiale. Una serie di morti inspiegabili di animali avevano fatto puntare l’attenzione su un allevatore di Laerru, Giovanni Moro, 64 anni. Le indagini del corpo forestale erano partite dopo una serie di denunce fatte da alcuni cacciatori. Gli animali, anche alcuni cani da caccia, trovati morti nei terreni di Moro, erano stati tutti avvelenati con la stessa sostanza, come hanno rivelato le analisi. I fatti risalgono a un periodo che va dal settembre del 2015 al gennaio del 2017. Per questo Moro è finito a processo a Sassari.Il servizio completo sul giornale in edicola e nella versione digitale

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome