“Puliamo il Mondo” con gli studenti

0
2

I ragazzi delle scuole cittadine protagonisti di “Clean up the World”
CASTELSARDO. Sono stati i ragazzi delle scuole cittadine i protagonisti della manifestazione “Puliamo il Mondo” di Legambiente, l’edizione italiana di “Clean up the World”, il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo. Da 29 anni la campagna chiama a raccolta cittadini di tutte le età, associazioni, amministrazioni comunali per ripulire dai rifiuti abbandonati strade, vie, piazze e parchi cittadini, e anche spiagge e sponde dei fiumi.L’amministrazione comunale, l’Istituto Comprensivo “Eleonora d’Arborea” e il Liceo Scientifico e Linguistico di Castelsardo hanno promosso l’evento coinvolgendo i ragazzi delle scuole che muniti di pettorina e capellino Legambiente, guanti, buste di raccolta, mascherina chirurgica e gel igienizzante si sono recati nei luoghi dove i giovani trascorrono le ore libere facendo loro constatare di persona quanti rifiuti, per pigrizia, dimenticanza o altro, lasciano incustoditi nell’ambiente invece di depositarli nei cestini. È stato ripulito sia il parco giochi che la pista ciclo-pedonale e le spiagge di Lu Bagnu, poi la piazza del Novecentenario, la spiaggetta della Vignaccia e la spiaggia della Marina a Castelsardo. «Far vedere e toccare con mano ai ragazzi i risultati di comportamenti pigri o insensibili – afferma l’assessore alle Politiche ambientali Roberto Fiori – è un sicuramente un modo per renderli più responsabili».Donatella Sini

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome