L’eurodeputato Ignazio Corrao sull’arresto di Carles Puigdemont: I suoi diritti sono garantiti

0
1

Con un post social, l’eurodeputato dei Greens/EFA Ignazio Corrao, si esprime a proposito dell’arresto in Sardegna del Presidente della Catalogna Carles Puigdemont i Casamajó.Lo riportiamo qui: “Siamo in Europa (Puigdemont è anche un collega eurodeputato) e dovremmo ragionare sempre più in una logica di Regioni (o Stati) d’Europa, piuttosto che in una logica di Stati Nazionali ottocenteschi. Io vedo la Catalogna, così come la mia Sicilia, o la Galizia e la Sardegna che mi hanno adottato, come Regioni d’Europa, e mi vergogno del fatto che proprio in Sardegna sia stato ieri arrestato e condotto in carcere, a Sassari (per poi essere rilasciato in attesa di giudizio), sulla base di un mandato d’arresto dello stato spagnolo sospeso e quindi illegale, il Presidente della Catalogna Carles Puigdemont i Casamajó.Non so cosa volessero dimostrare Italia e Spagna con questo atto, ma quel che è certo è che i diritti civili di Puigdemont sono garantiti in altri Stati europei, come il Belgio, dove il collega vive da anni e dove le richieste di estradizione della Spagna sono considerate eccessive e incompatibili con lo stato di diritto.P.s. La cosa assurda di questa storia è che è stata arrestato giusto in Sardegna, unica regione dove governa un partito che in teoria dovrebbe essere autonomista e identitario ma che in realtà è solo la valletta nell’isola dei partiti di potere romani. E se domani Sicilia e Sardegna reclamassero l’autonomia che gli viene negata, subendo repressione dal potere centrale (come avvenuto varie volte nella storia) i cittadini con chi starebbero?”Nell’immagine: il presidente della Catalogna Carles Puigdemont (credito fotografico: https://catalangovernment.eu)

leggi l’articolo su: Sassari Notizie

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome