Fine settimana di musica classica al museo Antiquarium turritano

0
0

PORTO TORRES. Domani e domenica ritornano le Giornate europee del patrimonio, la più importante manifestazione culturale d’Europa. Anche l’Antiquarium Turritano partecipa offrendo un’apertura…
PORTO TORRES. Domani e domenica ritornano le Giornate europee del patrimonio, la più importante manifestazione culturale d’Europa. Anche l’Antiquarium Turritano partecipa offrendo un’apertura straordinaria e un altrettanto straordinario concerto. Nella “duegiorni” del fine settimana, in quella che di fatto costituisce la prima manifestazione pubblica dopo l’avvento del nuovo direttore Stefano Giuliani, il Museo archeologico nazionale Antiquarium Turritano, riaperto recentemente dopo i lavori di ristrutturazione, nel suo nuovo allestimento propone un’apertura straordinaria per sabato con estensione dell’orario dalle 9 alle 19. Nelle ultime tre ore, a partire dalle 16, il biglietto verrà proposto al costo simbolico di un euro. Anche domenica si avrà un’apertura straordinaria dalle 9 alle 13 e, alle 12, la sala del museo sarà la sede di un evento musicale nel quale si esibirà il Quartetto Ars Musicandi composto dai violinisti Marco Ligas e Giuseppe Fresi Roglia, da Donatella Parodi alla viola e da Giuseppe Fadda al violoncello, che eseguirà il quartetto K465 di Wolfgang Amadeus Mozart. L’appuntamento sarà preceduto, alle 11, dalla visita all’area archeologica di Turris Libisonis. (e.f.)

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome