0
0

    Ritorna in città “Un’isola fra due lagune”, un evento che ebbe un importante successo anni fa e che viene riproposto quest’anno dal Cinema Teatro Olbia, dall’associazione Argonauti e dall’organizzazione del Festival cinematografico di Tavolara. Un’isola di cinema, quella di Tavolara, fra due lagune, Olbia e Venezia, che si uniscono idealmente con una rassegna che porta in città alcune delle proposte cinematografiche più interessanti, fra quelle già uscite in sala, presentate nel più prestigioso festival cinematografico nazionale. La rassegna sarà ospitata dal Cinema Teatro Olbia con un unico spettacolo, alle 19,30, secondo il seguente calendario:  4 ottobre: “Il collezionista di carte”, capolavoro di Paul Schrader.5 ottobre: “Qui rido io” di Mario Martone, con un’imperdibile interpretazione di Tony Servillo.6 ottobre: “Dune” di Denis Villeneuve, straordinario remake del film di David Lynch, fuori concorso a Venezia.7 ottobre: “Figli del sole” di Majid Majidi, presentato al Festival nel 2020, ma che è uscito in sala il 3 settembre.8 ottobre: “Mondocane”, film distopico ambientato in una Taranto “fuorilegge”, con un grande Alessandro Borghi.Viste le perduranti limitazioni dovute al Covid-19, sono gradite le prenotazioni sul sito www.cinemaolbia.it o alla segreteria del cinema.

leggi l’articolo su: Sardegna Reporter

#Sassari #sardegnareporter #vivisassari #Manifestazioni ed Eventi, News

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome