Terrorismo, in aula il controesame dell’ex dirigente Digos

0
1

SASSARI. Si è celebrata davanti alla corte d’assise di Sassari presieduta da Massimo Zaniboni una nuova udienza del processo “Arcadia”. Si parla dell’inchiesta relativa a una serie di attentati…
SASSARI. Si è celebrata davanti alla corte d’assise di Sassari presieduta da Massimo Zaniboni una nuova udienza del processo “Arcadia”. Si parla dell’inchiesta relativa a una serie di attentati terroristici compiuti in Sardegna tra il 2002 e il 2004, fino all’operazione che a luglio del 2006 portò a un’ondata di arresti. Oggi davanti ai giudici di Sassari ci sono diciotto imputati chiamati a rispondere di associazione sovversiva con finalità di terrorismo e di eversione dell’ordine democratico. Finora in aula è stato sentito per diverse udienze l’ex dirigente della Digos di Nuoro Stefano Fonsi che ha già risposto alle domande del sostituto procuratore della Dda di Cagliari Paolo de Angelis. Ieri è proseguito il controesame della difesa che si è concentrata su alcuni aspetti delle indagini condotte all’epoca. Il processo proseguirà il 18 ottobre con la deposizione di altri 12 dei 600 testimoni citati.

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome