Chiaramonti celebra il suo patrono

0
1

Da oggi per tre giorni riti sacri e festeggiamenti civili in onore di San Matteo
CHIARAMONTI. Settembre è un mese ricco di celebrazioni nella vita liturgica della comunità di Chiaramonti. Dopo il rientro del simulacro di Santa Giusta dalla chiesa campestre in parrocchia, la festività di Santa Maria Bambina nella chiesetta di Santa Maria de Aidos e quella di Santa Maria Maddalena, la comunità onora in questi giorni il suo Santo patrono San Matteo Apostolo evangelista che la Chiesa ricorda il 21 settembre, cioè domani. In preparazione alla festa solenne dal 12 al 20, alle ore 18 dopo la messa in parrocchia, viene celebrata la novena in onore del Santo.I festeggiamenti civili organizzati quest’anno dal comitato dei Fedales del ’70 sono stati spalmati nell’arco di tre giornate a partire da ieri con l’esibizione a cura della scuola di parapendio “I Grifoni” sul monte del Castello dei Doria. Oggi, giorno della vigilia, alle 18 in parrocchia verrà celebrata la messa prefestiva seguita dai primi vespri solenni animati dal Coro Doria sotto la direzione del maestro Salvatore Moraccini. L’intrattenimento della serata, a partire dalle 21.30 in piazza Repubblica, è affidato alla musica del gruppo Kantidos. Domani la messa del mattino verrà celebrata alle 11 nella chiesa di San Matteo. Alle 16, invece, sul monte dominato dal castello dei Doria si celebrerà la messa solenne con l’accompagnamento canoro del Coro de Tzaramonte anche esso diretto dal maestro Moraccini. Subito dopo per le vie del paese sfilerà la processione accompagnata dal Coro Doria, dal Coro de Tzaramonte, dalla banda musicale di Ploaghe, dal gruppo folk Santu Matheu, dai cavalieri e dal tradizionale carro a buoi sul quale verrà trainato il simulacro del patrono. Per la serata, sempre dalle 21.30 in piazza Repubblica, l’appuntamento musicale è con l’esibizione del gruppo “Sube la Adrenalina Reggaeton live show”. I Fedales del ’70 ringraziano quanti, fedeli e sponsor, con le loro offerte e contributo hanno collaborato e permesso l’organizzazione della festa in onore del patrono nonostante il non facile periodo e informano che i riti si svolgeranno secondo il protocollo anti Covid. .Letizia Villa

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome