0
3

Due grandi concerti inaugureranno la ripresa del cartellone autunnale del teatro Verdi di Sassari con gli ultimi due appuntamenti di “JazzOp”. La rassegna di produzioni originali giunta alla diciottesima edizione è organizzata dall’associazione Blue Note Orchestra (ABNO) con il patrocinio del Comune di Sassari e il contributo della Regione Sardegna, del Ministero della Cultura e della Fondazione di Sardegna. “Jazz op” dopo il successo dei concerti primaverili “Omaggio a Maynard Ferguson” con la tromba di Andrea Tofanelli, e “Omaggio a Nat King Cole” con la voce del cantante scozzese Nick The Nightfly, presenta i suoi nuovi progetti originali nello storico teatro cittadino grazie alla collaborazione tra Associazione Blue Note Orchestra e Cooperativa Teatro e/o Musica. La prima produzione, “Concerto Grosso”, sarà presentata con doppio appuntamento al Teatro Verdi il 26 settembre alle ore 11.00 e alle ore 19.00.“Concerto Grosso – Suite di Danze per Cinque Solisti e Orchestra Jazz” originariamente una coproduzione dell’ABNO, del Festival Internazionale Time in jazz di Berchidda e dell’Ente Musicale di Nuoro, riunite in un network denominato NuBeS, è un’opera appositamente scritta per orchestra e solisti da un’istituzione del jazz in Italia: il compositore, arrangiatore, contrabbassista e direttore d’orchestra Bruno Tommaso, uno dei pionieri di questa musica nei Conservatori italiani.Questa  produzione vedrà impegnati, oltre all’organico dell’OJS, Marcella Carboni all’arpa, Silvia Corda al pianoforte, Graziano Solinas alla fisarmonica, Antonio Meloni e Giovanni Sanna Passino alla tromba.  Il secondo evento in cartellone “Woodstore + Tero Saarti – Wide Sounds” verrà presentato in due concerti che si terranno, sempre al Teatro Verdi, il 17 ottobre alle ore 11 e alle ore 19.“Woodstore + Tero Saarti – Wide Sounds” è una produzione originale ABNO che saluta dopo anni di assenza il ritorno sul palcoscenico del Woodstore Quintet formato da Massimo Carboni (sax tenore,) Mariano Tedde (pianoforte), Paolo Spanu (contrabbasso) Gianni Filindeu (batteria). La formazione sarda, attiva sin dal 2001 ed arricchita in questi concerti dal trombettista finlandese Tero Saarti, eseguirà insieme all’OJS. secondo la classica formula di quartetto “plus one”, un programma di composizioni dei cinque musicisti arrangiate da Luigi Giannatempo per l’Orchestra Jazz della Sardegna diretta da Gavino Mele. Il progetto nasce dall’idea di base che concepisce il Woodstore come un laboratorio musicale attraverso il quale esprimere la creatività dei singoli sia nelle composizioni che nella loro interpretazione. Il quintetto è risultato di tutte le collaborazioni ed esperienze fatte nel tempo al fianco di illustri nomi del jazz contemporaneo I titoli di ingresso agli spettacoli saranno disponibili in prevendita presso il Teatro Verdi di Sassari via Politeama dalle ore 17.00 alle 20.00 (info e prenotazioni 079239479-079236121) oppure online su www.abno.com. Il costo del biglietto per il singolo spettacolo è di € 12,00 mentre l’abbonamento per i due spettacoli costa € 20,00. Sono previsti dei prezzi scontati per gli studenti.  

leggi l’articolo su: Sardegna Reporter

#Sassari #sardegnareporter #vivisassari #Manifestazioni ed Eventi, News

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome