Progetto Unicore L’Uniss accoglie due studenti dall’Eritrea

0
1

SASSARI. Trentasette dei 45 rifugiati vincitori di borse di studio sono arrivati ieri all’aeroporto di Fiumicino nell’ambito del progetto sui corridoi universitari Unicore-University Corridors for…
SASSARI. Trentasette dei 45 rifugiati vincitori di borse di studio sono arrivati ieri all’aeroporto di Fiumicino nell’ambito del progetto sui corridoi universitari Unicore-University Corridors for Refugees. Gli altri otto arriveranno nei prossimi giorni. I vincitori sono rifugiati provenienti da Eritrea, Somalia, Sudan, Sud Sudan e Repubblica Democratica del Congo. L’Università di Sassari, che partecipa per il secondo anno consecutivo, ospiterà una studentessa e uno studente eritrei per frequentare i corsi di laurea magistrale in Scienze chimiche. L’anno scorso l’Ateneo ha accolto tre studenti eritrei iscritti nei corsi di laurea magistrale in Economia, Wildlife Management Conservation and Control e Pianificazione e politiche per la città, l’ambiente e il paesaggio. La rete partner del progetto, tra cui il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Caritas Italiana, Diaconia Valdese, il Centro Astalli, Gandhi Charity, e il partenariato locale, assicurano agli studenti un sostegno adeguato per portare a termine gli studi e integrarsi nella vita accademica e sociale. A Sassari il partenariato è costituito dall’Università, dal Comune di Sassari, dalla Caritas Diocesana, dall’ Ersu, dal Rotary Sassari, e dalla Fondazione Accademia Casa di popoli, culture e religioni.

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome