Schianto al bivio di Bancali gravi due motociclisti

0
0

Ennesimo incidente nell’incrocio sulla ex 131: coppia di tedeschi contro una Punto L’uomo ora rischia l’amputazione parziale di una gamba, illesi gli automobilisti di Gavino Masia

16 Settembre 2021

PORTO TORRES. Il tour in Sardegna di una giovane coppia tedesca in sella a una moto Suzuky 1000 ha rischiato di trasformarsi in tragedia ieri all’ora di pranzo nell’incrocio tra Platamona e Bancali, sulla ex 131. Il terribile impatto della loro moto con una Fiat Punto, infatti, ha causato il ferimento dei due centauri che sono stati trasferiti con urgenza in codice rosso all’ospedale Santissima Annunziata di Sassari: la donna ha subito la frattura del femore, mentre l’uomo rischia la semi amputazione dell’arto inferiore. Illesi il conducente e il passeggero della Fiat Punto, un uomo e una donna di Sassari, che sono rimasti per qualche minuto seduti nel prato dello spartitraffico dell’incrocio per riprendersi dallo spavento dello scontro. Sul posto sono intervenuti immediatamente i vigili del fuoco del distaccamento di Porto Torres, per la messa in sicurezza dei mezzi, mentre la polizia stradale di Sassari ha effettuato i rilievi e sentito alcuni testimoni (centauri tedeschi di passaggio) per cercare di ricostruire la dinamica esatta dell’incidente.Sul prato sono rimasti pezzi meccanici della moto e anche tracce di sangue del motociclista, che poco prima del trasporto è stato curato sul luogo dai sanitari del 118. Secondo una prima ricostruzione, la Suzuky stava uscendo dal bivio di Monte Rasu, dove c’è il segnale di stop, e la Fiat Punto stava invece sopraggiungendo da Sassari in direzione di Porto Torres. Il forte impatto tra i due mezzi ha scaraventato la moto nello spartitraffico, mentre la macchina ha finito la sua corsa addirittura nell’altra corsia di marcia.Si tratta dell’ennesimo incidente stradale nell’incrocio che porta alle direzioni di Bancali e Platamona, appena dopo la borgata di Li Lioni, che conferma comunque la grave pericolosità di quel tratto di strada. Sono già sedici gli incidenti accaduti in quel bivio, dove l’alta velocità e la mancata precedenza sono stati purtroppo una costante che è costata anche la vita di qualche persona. Qualcuno aveva subito fratture invalidanti e qualche altro, come il centauro tedesco, rischia di perdere una gamba. Ci sono tante famiglie che vivono in quella parte di agro cittadino e che ogni giorno escono dalle strade interne della borgata per immettersi nella corsia della ex strada 131.La necessità di una rotatoria in luogo dell’incrocio è una necessità che si è finalmente concretizzata grazie al finanziamento della Provincia di Sassari. L’intervento strutturale rientra infatti nella programmazione quinquennale dell’ente intermedio e riguarda le risorse ottenute dal ministero delle Infrastrutture per nuovi ed ulteriori interventi di manutenzione straordinaria della viabilità provinciale. Sono previsti 600mila euro per la realizzazione della rotatoria, che comprende lo svincolo con la strada provinciale numero 56. Quest’anno è previsto il progetto e l’anno prossimo dovrebbero concludersi i lavori.

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome