Sassari. Corsa in Rosa 2021, Susi Ronchi e Claudia Aru Opinion Leader contro la violenza sulle donne

0
3

Sono la nota giornalista Susi Ronchi e la cantautrice sarda Claudia Aru i primi due nomi ufficiali delle cinque Opinion Leader scelte per la Corsa in Rosa 2021. La manifestazione contro la violenza sulle donne, che si svolgerà dal 15 al 17 ottobre a Sassari, ha selezionato 5 donne, esponenti note per il loro impegno professionale e sociale vicine al mondo dei diritti delle donne che saranno nominate ufficialmente Opinion Leader dell’edizione 2021. I cinque profili sono stati selezionati tra le voci più autorevoli nel campo del giornalismo, della comunicazione, della politica, della musica e dello sport. Il loro contributo sarà prezioso per aiutare il messaggio del ‘no’ alla violenza sulle donne, attraverso i canali di comunicazione a partire dai social media, ad arrivare più lontano, a più persone e con una voce più forte. LO SCENARIO. La crisi Afghana ci ricorda che i diritti delle donne non sono mai al sicuro, gli ultimi accadimenti che vogliono riportare la condizione delle afghane a donne che non possono lavorare e non possono ricoprire ruoli istituzionali sono lo specchio di una cultura di prevaricazione che va combattuta in Afghanistan, come nelle nostre città. Nell’ultima settimana in Sardegna si sono verificati un femminicidio e un tentativo che ha messo a rischio la vita di un’altra donna, altre 2 sono state uccise nella penisola. Sono solo gli ultimi tragici fatti di una piaga sociale e culturale che non sembra volersi fermare: “per questo siamo ancora più convinti che dobbiamo fare la nostra parte – commenta Luca Sanna presidente de La Corsa in Rosa – e siamo convinti che la voce delle nostre Opinion Leader ci aiuterà a dare più forza al messaggio contro la violenza sulle donne”. CLAUDIA ARU. L’auto ufficiale della Corsa in Rosa è partita questa mattina per la seconda tappa del Pink tour che raggiungerà alcune località dell’isola. La prima tappa a Cagliari si è svolta la scorsa settimana, ha raggiunto Claudia Aru per la nomina ufficiale ad Opinion Leader: “Seguo con apprensione la questione delle afghane che mi ha colpito particolarmente – racconta Claudia Aru – sappiamo quanto una cultura estremista islamica possa essere crudele nei confronti delle donne. Ma noi abbiamo due doveri, informarci ed essere coscienti di cosa accade nel mondo e poi portare avanti i nostri progetti e la nostra dignità anche da questa parte del mondo per essere testimonianza di libertà e uguaglianza”.  La cantautrice è da sempre in prima linea per promuovere l’uguaglianza e i diritti umani attraverso la musica. Ha messo la sua faccia in numerose campagne sociali. Ha pubblicato ‘Viola’, brano dedicato alle donne vittime di violenza. È un’artista punto di riferimento nell’isola per la promozione dei diritti. SUSI RONCHI. Questa mattina a Chia (CA) Luca Sanna ha nominato Susi Ronchi Opinion Leader della Corsa in Rosa 2021, già giornalista Rai e notista politica del Tgr Sardegna, come professionista e attraverso l’attività di ‘Gi.U.Li.A Giornaliste’ Sardegna da lei fondata, si è distinta nella promozione della tutela delle donne e del linguaggio di genere nella comunicazione giornalistica: “Il linguaggio mediatico è intriso di stereotipi e discriminazioni, a volte palesi e volte striscianti – spiega Susi Ronchi –  oggi, alla  luce dell’insostenibile recrudescenza della violenza sulle donne, sempre più assumono un ruolo chiave i media, chiamati a garantire una narrazione rispettosa della dignità delle vittime: una funzione di responsabilità sociale che pone l’informazione in primo piano nella prevenzione, per completare quella rivoluzione culturale di cui abbiamo fatto solo alcuni passi”.LE OPINION LEADER. Le due Opinion Leader indosseranno la maglia e parteciperanno domenica 17 ottobre alla Corsa in Rosa. Saranno protagoniste insieme alle altre tre di un momento di confronto e dibattito sui temi dei diritti e della violenza di genere sabato 16 ottobre sul palco allestito in piazza d’Italia. Nel corso delle settimane che precedono la manifestazione, aiuteranno a veicolare i messaggi di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne e sui diritti attraverso i canali di comunicazione: “crediamo molto nell’autorevolezza delle donne che hanno scelto di essere in prima linea ogni giorno per affermare una cultura di uguaglianza e inclusione” conclude Sanna che nelle prossime settimane con il Pink Tour raggiungerà le altre Opinion Leader per la consegna della pergamena. LE ISCRIZIONI. Da oggi 13 settembre sono aperte le iscrizioni per la Corsa in Rosa (corsa a passo libero) aperta a tutti e tutte che si svolgerà il 17 ottobre alle 10 con partenza da Piazza d’Italia. Per iscriversi e avere la nuova maglia bisogna rivolgersi in via Zanfarino 27-b a Sassari. Per iscriversi alla gara agonistica, che si svolgerà il 17 ottobre alle 9, occorre andare sul sito www.corsainrosasassari.it. Tutte le informazioni si trovano nel sito ufficiale della manifestazione e le pagine social di Instagram e Facebook.

leggi l’articolo su: Sassari Notizie

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome