Dune, le location suggestive in Giordania nell’imminente kolossal di fantascienza

0
1

di Luca Corrias“Dune”, il nuovo adattamento cinematografico dello storico romanzo di fantascienza di Frank Herbert, arriverà nelle sale italiane il 16 settembre. Diretto da uno specialista della science fiction, il canadese Denis Villeneuve (“Arrival”,”Blade Runner 2049”), il film presenta gran parte degli esterni girati in Giordania, sfruttando la suggestione di determinati luoghi iconici e anche meno noti. Il grande cast hollywoodiano di “Dune” è composto da Timothèe Chalamet, Zendaya, Rebecca Ferguson, Dave Bautista, Stellan Skarsgard, Charlotte Rampling, Oscar Isaac, Jason Momoa, josh Brolin e Javier Bardem. Gli attori sono stati impegnati nelle riprese in una specifica location della Giordania, il Wadi Rum. Si tratta di uno dei più vasti paesaggi desertici della regione, rimasto praticamente incontaminato dalla presenza umana. Una natura solenne, costituita da rocce monolitiche di più di 1700 metri, si mescola a suggestive pitture rupestri risalenti a 4.000 anni or sono. “Dune” esce nelle sale con un anno di ritardo a causa del Covid-19, ma le riprese sono state effettuate con grande libertà nell’estate del 2019, senza prendere in considerazione scenari ricostruiti digitalmente. Come ha affermato Denis Villeneuve, “Il Wadi Rum ha fatto la sua parte per ricreare al meglio l’immaginario eppure estremamente concreto Arrakis. La forza della fantascienza migliore ha le sue radici nella realtà che ci è pur vicina e possiamo non conoscere”.

leggi l’articolo su: Sassari Notizie

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome