Riattivata a Olmedo la sede del PSd’Az

0
2

Pubblichiamo il comunicato del PSD’AZ di Olmedo con il quale si rende nota la riattivazione della sede locale del partitoDopo anni di una presenza storica e rappresentativa, con la pregevole attività politica e sociale portata avanti  dagli altri attivisti, l PSd’Az Olmedese è cresciuto sia numericamente che qualitativamente, fino ad essere rappresentato in Consiglio Comunale, con 3 iscritti al Partito dei 4 Mori: Davide Isoni, Umberto Puledda e Nando Sabiu.In vista delle elezioni  amministrative del 10-11 ottobre  i Sardisti del Centro del Coros hanno deciso di dotarsi di un Coordinamento che supporti la campagna elettorale a sostegno della candidatura a Sindaco di Toni Faedda.Coordinamento che, in attesa di una Assemblea elettiva, sarà guidato da Nando Sabiu.Si apre nella location della Butterfly House una rinnovata stagione di iniziative politiche, che si sostanzierà sia nella promozione dell’eccellente programma elettorale della Coalizione guidata dall’ottimo Toni Faedda, che nella valorizzazione delle peculiarità ambientali ed archeologiche del Territorio di Olmedo.L’importanza di questo momento politico, la si è avvertita per la qualificata presenza (limitata purtroppo a causa delle norme Covid) non solo di dirigenti ed iscritti, con, in primis, i candidati alle comunali Nando Sabiu e Davide Isoni, ma anche per i Testimonial eccellenti quali: il Sen. Carlo Doria, l’Assessore Quirico Sanna, il consigliere regionale On. Piero Maieli i sindaci Toni Faedda e Mario Conoci in rappresentanza del territorio e altri rappresentanti territoriali e nazionali del partito.Tutti a disegnare, nei rispettivi interventi, un nuovo percorso organizzativo, sinergico fra le varie sezioni territoriali, solidale e soprattutto rivolto al territorio, ai suoi problemi, alle sue dinamiche ma soprattutto coeso nel voler potare avanti i valori del sardismo.Da Olmedo si lancia, dunque, un segnale forte degli attivisti sardisti, rivendicativo per il Nord Ovest dell’Isola  e dialogante in maniera sinergica con le istituzioni regionali, in primis col Presidente Solinas, anche Segretario Nazionale del Partito, con il gruppo consiliare e gli Assessori espressione del sodalizio più antico d’Italia celebrando quest’anno i cento anni dalla sua fondazione.Con queste premesse, con questa decisa volontà a rappresentare le istanze di Olmedo i Sardisti si presentano all’opinione pubblica locale e lo fanno nella convinzione che questo momento storico, di governo della Regione, rappresenta un’occasione da non perdere per intercettare quelle risorse fondamentali per la ripartenza post pandemica che saranno assegnate con il PNRR.La Comunità Olmedese ha necessità di dare continuità alla pregevole azione amministrativa portata avanti in questi 5 anni dal Sindaco Faedda e dalla sua Maggioranza di Governo e se a questo si aggiunge quell’impronta Sardista che i nostri candidati possono garantire, il Comune di Olmedo si può ritagliare una centralità politico-culturale nell’Area del Coros e nel Nord Ovest della Sardegna più in generale.Le condizioni ci sono tutte, i Valori Identitari pure. Ora spetta solo agli elettori dare la fiducia ad un progetto che parte da queste elezioni amministrative, ma che è destinato a spingersi ben oltre. Olmedo e gli Olmedesi se lo meritano.Fortza paris

leggi l’articolo su: Sassari Notizie

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome