Morto in Vespa all’uscita di Alghero: c’è un indagato

0
0

Accusa di omicidio stradale per un 41enne di Porto Torres. In programma l’esame autoptico Luca Fiori

08 Settembre 2021

SASSARI. C’è un indagato per l’incidente stradale in cui sabato sera ha perso la vita il trattorista 59enne di Santa Maria Coghinas Andrea Mereu, vice presidente del “Vespa Club Viddalba”. La Procura della Repubblica di Sassari ha aperto un’inchiesta per omicidio stradale e iscritto nel fascicolo uno dei compagni di viaggio della vittima, un “vespista” di Porto Torres di 41 anni che stava partecipando al motoraduno notturno.L’ipotesi del titolare delle indagini, il sostituto procuratore Paolo Piras, è che il quarantunenne turritano non sia riuscito a evitare Andrea Mereu dopo una caduta improvvisa sull’asfalto e gli sia passato sopra con la Vespa, procurandogli lesioni gravissime che poche ore dopo hanno portato al decesso. Pochi istanti prima di essere travolto Mereu – diretto da Alghero a Porto Torres con il resto della comitiva – era entrato in collisione con una terza Vespa, condotta da una donna di Porto Torres, perdendo l’equilibrio.Domenica sera, su incarico della Procura, gli agenti della polizia locale di Sassari a cui è stata affidata dal pm la delega per le indagini, hanno messo sotto sequestro le tre Vespe Piaggio coinvolte nell’incidente e il casco della vittima.Coordinati dal comandante Gianni Serra, gli uomini del comando di via Carlo Felice hanno sequestrato anche la cartella clinica e gli esami eseguiti dai medici del pronto soccorso di Sassari. Sabato sera dopo la richiesta d’intervento arrivata alle 20.42 al 118, al chilometro 12 della strada dei Due Mari si sono precipitate un’ambulanza base da Olmedo e una medicalizzata da Alghero. Vista la gravità delle condizioni del 59enne, i soccorritori hanno deciso per il trasferimento urgente al pronto soccorso di Sassari. Il profondo trauma toracico procuratogli dalla Vespa purtroppo non gli ha dato scampo. Mereu è morto poco dopo le 23 su una barella del pronto soccorso dell’ospedale civile Santissima Annunziata. La salma del cinquantanovenne è stata posta sotto sequestro e domani mattina alle 10.30 il pm affiderà al medico legale Salvatore Lorenzoni l’incarico per eseguire l’esame autoptico nell’istituto di patologia forense dell’università.Intanto da domenica notte e ieri per tutta la giornata gli agenti della polizia locale hanno sentito numerosi testimoni dell’incidente per ricostruire la dinamica dell’incidente.Andrea Mereu era partito sabato pomeriggio da Viddalba e con altri sette componenti del Vespa Club aveva raggiunto prima Porto Torres e poi Alghero per prendere parte alla quarta edizione di “Vespa sotto le stelle” organizzato dal “Vespa Club Porto Torres”. All’imbrunire la comitiva di circa trenta “vespisti” ha lasciato Alghero, ha imboccato la strada dei Due Mari e si è diretta verso la città turritana dove era in programma la cena per concludere il raduno. Il clima di gioia ed euforia si è interrotto dopo pochi chilometri con la tragica caduta di Andrea Mereu e i soccorsi rivelatisi purtroppo inutili.©RIPRODUZIONE RISERVATA

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome