Le Ferrovie di Sadali e Tempio sono state premiate stazioni storiche dall’Associazione Europea Ferrovieri – Associations Européenne des Cheminots – Sezione Italiana (AEC) e di Asso Utenti del Trasporto Pubblico (UTP), che hanno selezionato i manufatti di rilievo.

0
0

Le Ferrovie di Sadali e Tempio sono state premiate stazioni storiche dall’Associazione Europea Ferrovieri – Associations Européenne des Cheminots – Sezione Italiana (AEC) e di Asso Utenti del Trasporto Pubblico (UTP), che hanno selezionato i manufatti di rilievo.Lo annuncia la presidente della commissione Lavoro della Camera Romina Mura, riferendo la decisione delle associazioni. “Ci sono Sadali e Tempio Pausania tra le settanta stazioni ferroviarie italiane piccole, pregevoli e poco conosciute che saranno premiate per la loro alta valenza storica, turistica, ambientale e archeologica dall’Associazione Europea Ferrovieri e Assoutenti Italia. E’ una bella notizia e un giusto riconoscimento a realtà meritevoli di essere conosciute e valorizzate a livello nazionale”.“Ovviamente orgogliosa – sottolinea Mura – per il riconoscimento ottenuto dalla ultracentenaria stazione del Comune di cui sono stata sindaca, che è un pezzo di storia sociale ed economica della Sardegna e oggi fermata del Trenino verde ed elemento architettonico e culturale dello sviluppo turistico del territorio, fra l’altro interessata da un importante intervento di riqualificazione. E felicissima per l’ingresso nella prestigiosa lista di un gioiello storico-artistico qual è la stazione di Tempio Pausania che ancor più dopo il recupero – conclude la parlamentare – merita di essere conosciuta con tutto il suo apparato museale”.Articolo precedenteCagliari-Pirri: Lia Tagliacozzo presenta “La generazione del deserto” alla nuova anteprima del Festival Premio Emilio LussuArticolo successivoIs.Be e Coppieters ad Alghero: cinque interventi per una grande lezione di filosofia politica

leggi l’articolo su: Sardegna Reporter

#Sassari #sardegnareporter #vivisassari #Attualita’, News

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome