Travolto e ucciso al motoraduno

0
0

Andrea Mereu, 59 anni, è stato schiacciato da una Vespa dopo la caduta ed è deceduto in ospedaledi Luca Fiori

07 Settembre 2021

SASSARI. L’amore per le due ruote e per la Vespa lo hanno tradito un sabato sera di settembre, mentre insieme agli amici del “ Vespa Club Viddalba” stava raggiungendo Porto Torres per una pizzata, a conclusione di un pomeriggio spensierato in compagnia di chi condivideva la sua grande passione.Andrea Mereu, trattorista di 59 anni, nato a Sedini ma residente a Santa Maria Coghinas, è morto durante la notte tra sabato e domenica nel reparto di Rianimazione dell’ospedale civile di Sassari, dopo essere stato travolto da un compagno di viaggio lungo la strada dei Due Mari, nei pressi di Tottubella. Vice presidente del “ Vespa Club Viddalba”, l’uomo si trovava insieme ad una ventina di altri “vespisti” quando si è verificata la tragedia. Al gruppo, partito da Viddalba sabato pomeriggio, si erano aggiunti altri appassionati della mitica due ruote della Piaggio durante una sosta a Porto Torres. Tutti insieme dovevano partecipare alla quarta edizione dell’evento a cui avevano dato il nome “Vespa sotto le stelle”. Dopo una passeggiata ad Alghero il gruppetto aveva imboccato la strada dei Due Mari poco dopo il tramonto. Erano le 20.42 quando qualcuno della comitiva ha chiamato il 118 per dare l’allarme. Dopo essere entrato accidentalmente in collisione con una componente del gruppo, Andrea Mereu è caduto sull’asfalto e chi lo seguiva – un vespista del gruppo di Porto Torres – non ha potuto fare niente per evitarlo. Pochi minuti dopo al chilometro 12 della strada provinciale 42 è arrivata un’ambulanza e il 59enne è stato accompagnato all’ospedale civile di Alghero. Le sue condizioni con il passare dei minuti si sono però aggravate e i medici hanno deciso di trasferirlo a Sassari. Andrea Mereu è arrivato nel reparto di Rianimazione poco dopo le 22 di sabato e dopo un paio d’ore il suo cuore si è fermato. Gravi le ferite riportate nella caduta, ma fatali dovrebbero essere state quelle procurategli dalla Vespa che lo ha travolto quando era sull’asfalto. «Andrea era uno dei soci fondatori – lo ricorda Mario Ledda del Vespa Club Viddalba – era il nostro vice presidente, ma soprattutto era un amico, una persona cordiale e sempre disponibile pronta ad aiutare tutti». Sul posto della tragedia ieri sera si è recata una pattuglia della polizia stradale per un sopralluogo e stamattina la Procura della Repubblica di Sassari disporrà gli accertamenti per ricostruire l’esatta dinamica. Il titolare dell’inchiesta Paolo Piras attende la relazione sull’accaduto e nelle prossime ore potrebbe disporre l’autopsia sul corpo di Andrea Mereu e iscrivere le persone coinvolte nell’incidente nel registro degli indagati con l’accusa di omicidio stradale.©RIPRODUZIONE RISERVATA

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome