Al via la festa patronale di Stintino

0
1

Una settimana di celebrazioni religiose e grandi eventi musicali
STINTINO. Inizieranno domani i festeggiamenti in onore della patrona di Stintino, che andranno avanti fino al 12.Il via agli appuntamenti religiosi è quindi per il 7 settembre quando, alle ore 19, nella chiesa parrocchiale saranno celebrati i vespri. Piazza dei 45, invece, sarà il palcoscenico per tutti gli spettacoli e i momenti dedicati ai ragazzi. Così, la piazza dedicata alle famiglie fondatrici del paese, dalle 16 alle 19, ospiterà l’animazione per i bambini. Alle 21,30 sarà la volta dei Fantafolk con l’appuntamento di “Sonos de silenziu”, con i musicisti Pisu alle launeddas e Masala all’organetto. Alle 22,30 lo spettacolo di Pino e gli anticorpi. La musica pop rock degli anni Settanta e Ottanta, Golden Age, chiuderà la serata. L’8 settembre sarà la giornata centrale dei festeggiamenti. Alle 17,30 il parroco don Daniele Contieri celebrerà la messa e alle 18 prenderà il via la processione sino al porto. Secondo le regole stabilite quest’anno, i fedeli potranno seguire la processione per le vie del paese stando esclusivamente ai lati del corteo religioso che vedrà la partecipazione dei componenti della Confraternita con in testa il simulacro della Vergine. Quest’ultimo sarà imbarcato poi sulla barca comitato per la processione a mare. Alle 21 il pubblico potrà tornare in Piazza dei 45 per ascoltare una serie di concerti. Aprirà la serata “Suoni della tradizione”, con Orlando Mascia e l’orchestra popolare sarda, a seguire il concerto “Beppe Dettori Trio” e a chiudere Silvia Mezzanotte, Carlo Marrale e Riccardo Cherubini suoneranno e racconteranno “La nostra storia nei Matia Bazar”. L’11 settembre, alle 21, Aldo Gallizzi e la Band Folk Pop, in concerto “Double Dose”. A portare la bandiera maggiore sarà ancora una volta, per il secondo anno consecutivo, il priore Nicola Schiaffino che la tiene dal 2019. Infatti, lo scorso anno, a causa del Covid non era stato possibile eleggere il nuovo priore. Quest’anno, invece, l’elezione è in programma domenica 12 alle 14,30 nella casa della Confraternita, in via Sassari. Nella chiesa parrocchiale, alle 18, verrà ufficializzato il passaggio della bandiera al nuovo priore.

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome