Sassari, importuna i passanti e picchia un vigile: arrestato

0
0

Un sassarese di 56 anni bloccato in piazza Azuni dopo uno “show” tra i locali
SASSARI. Prima ha iniziato a importunare i passanti e alcune coppiette sedute sulle panchine di piazza Azuni, poi ha preso di mira due ragazzine di 12 anni che stavano mangiando una pizzetta sedute su un gradino della piazza, a pochi passi dal grande magazzino Zara.Fortunatamente proprio in prossimità dell’incrocio con via Cesare Battisti intorno alle 21.30 di martedì si trovava – come ogni sera d’estate – una pattuglia della polizia locale. Quando gli agenti hanno visto le due dodicenni fuggire e cercare riparo dentro una pizzeria al taglio, sono intervenuti immediatamente. Per tutta reazione un sassarese di 56 anni, conosciuto dalle forze dell’ordine, ha proseguito con un atteggiamento aggressivo. Molto probabilmente sotto l’effetto dell’alcol, l’uomo ha prima rifiutato di fornire le generalità e poi si è scagliato contro uno degli agenti colpendolo con un pugno al volto.A quel punto per lui sono scattate le manette. Il 56enne è stato accompagnato al comando di via Carlo Felice dove ha trascorso la notte in camere di sicurezza, mentre l’agente ferito è stato accompagnato al pronto soccorso, dove i medici gli hanno assegnato due giorni di cure.Ieri mattina, difeso dall’avvocato Federica Usai Strusi, l’uomo è comparso in tribunale. Il giudice Valentina Nuvoli ha convalidato l’arresto della polizia locale e disposto per lui la misura degli arresti domiciliari con permanenza notturna all’interno della propria abitazione, rinviando il processo all’udienza del 7 ottobre.

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome