Boom contagi: allarme sindacato infermieri

0
48

S.A.
20:01

Boom contagi: allarme sindacato infermieri

1.951 casi di contagi Covid registrati negli ultimi trenta giorni tra gli operatori sanitari, a luglio erano 250. Allarme rilanciatro dal sindacato Nursing Up

CAGLIARI – 1.951 casi di contagi Covid registrati negli ultimi trenta giorni tra gli operatori sanitari, a luglio erano 250. Di questi l’82-84% circa sono infermieri che da inizio pandemia si sono contagiati in circa 115mila.
Il Sindacato Nazionale Infermieri e il suo presidente Antonio Da Palma rilancia l’allarme da mesi ha sollevato l’allarme: «E’ davvero all’angolo – ci chiediamo – la decisione sulla terza dose di vaccino? Il viceministro Sileri sostiene che, con tutta probabilità, verrà somministrata entro l’autunno alle persone fragili e agli anziani ricoverati nelle Rsa. E naturalmente agli operatori sanitari, da sempre, dall’inizio, i più esposti sl rischio».
«Ci auguriamo che una presa di posizione netta, in tal sens,o venga presa davvero. Questa incertezza, questa indifferenza, questo pressappochismo, continuano a rappresentare il desolante quadro di una politica che non comprende, che non valorizza le enormi risorse che ha a disposizione. A discapito della salute dei malati» conclude De Palma.

Commenti

16:17

Le intensive restano sopra la soglia del 10% con il 13,2%. Incidenza in discesa con 117,4 casi per 100mila abitanti contro 148,5 della scorsa settimana e i 156,4 tra il 13 e il 19 agosto

16:42

L´Aou di Sassari applica quanto previsto dalle misure per il contenimento dell´epidemia in materia di vaccinazioni anti Sars-Cov-2. Per due operatori la sospensione è partita da ieri, per il terzo avrà validità dalla giornata di domani

1/9/2021

Situazione esplosiva a Ittiri, dove l´Ats, senza informare nessuno, ne familiari tanto meno l´amministrazione comunale, ha deciso la temporanea chiusura del reparto di Lungodegenza dell´ospedale per utilizzare il personale ad Alghero

1/9/2021

L´Aou di Sassari questa mattina ha adottato un ordine di servizio per gestire gli elevati accessi nei reparti. Prevista la possibile delocalizzazione dei pazienti in altri presidi ospedalieri e la ripartizione tra alcuni reparti della stessa azienda

1/9/2021

Il nuovo locale potrà ospitare non solo il medico di famiglia, ma anche un pediatra di libera scelta o un ulteriore specialista. Con questo provvedimento si colma un vuoto creato dal pensionamento del precedente medico che ha operato a Muros fino al febbraio 2020

2/9/2021

E´ con amarezza ed incredulità che l´FSI USAE ha appreso dagli operatori dell´improvvisa chiusura della Lungodegenza del P.O. Alivesi di Ittiri. «Decisione da rivedere con immediatezza»

3 settembre 3 settembre 3 settembre

leggi l’articolo su: Sassari News

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome