Via Canopolo, il copione si ripete: pasti gettati via ancora sigillati

0
4

SASSARI. Succede ancora e fa male come le volte precedenti. Pasti ancora sigillati e gettati via nei cesti in ghisa o, come in quest’ultimo caso, appesi ai ferri arrugginiti di una piccola…
SASSARI. Succede ancora e fa male come le volte precedenti. Pasti ancora sigillati e gettati via nei cesti in ghisa o, come in quest’ultimo caso, appesi ai ferri arrugginiti di una piccola finestrella nel centro storico. La triste scoperta è stata fatta domenica scorsa, nel giorno in cui la mensa vincenziana di via Canopolo ha riaperto le porte – dopo la lunga pausa forzata imposta dalla pandemia – agli ospiti in presenza. Di nuovo tavoli apparecchiati e persone che, rigorosamente munite di green pass, dopo tanto tempo hanno potuto mangiare un ottimo pasto sedute all’interno della mensa. A chi non era invece in possesso del green pass sono stati consegnati i cibi cucinati e sigillati. Il menù di domenica era composto da pasta al sugo, polpette di manzo, polpette di pollo, insalata verde, pomodorini e una pesca come frutta. Ma, come già accaduto in passato, qualcuno ha pensato bene di prendere il sacchetto con i piatti e abbandonarlo poco distante. Un comportamento a dir poco irrispettoso che mesi fa aveva convinto il direttivo a chiudere la mensa per una domenica, in segno di protesta.

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome