Sara e Josué, si Guatemalteco

0
5

A Barumini la prima cerimonia in Sardegna con rinnovo di promesse col rito guatemalteco. Gli sposi sono Sara Medda di Villamar e Josué David Pani di Barumini. Il sogno si avvera lo scorso 29 agosto. Le immagini

ORISTANO – Gli sposi sono Sara Medda di Villamar e Josué David Pani di Barumini. Josué David è un ragazzo adottato che proviene dal Guatemala: la sua storia è quella di un bambino che è stato trovato dalle suore missionarie nella frontiera tra il Guatemala e il Messico, portato in salvo ha vissuto in istituto in Guatemala fino all’età di 8 anni, finché la famiglia Pani non lo ha adottato.
Lla storia d amore di Sara e David è nata il 29 agosto del 2019 come un vero miracolo. Sara aveva sognato pochi giorni prima che ad una festa aveva trovato una croce d’oro e prendendola in mano le era apparso Gesù che le aveva detto «questa croce ha scritto il numero 8, tu corri veloce». Dopo pochi giorni Sara è andata alla festa di Tuili San Antonio, e per puro caso negli auto-scontri ha incontrato un ragazzo e le chiede di salire a fare un giro negli autoscontri comprando i gettoni (gliene furono consegnati 8 invece che 6 e il suo autoscontro portava il numero 44).
L’immagine di Gesù voleva rappresentare il primo nome di David che è Josué e la croce presa in mano era quella che portava lui come orecchino. L’amore scoccò come un fulmine al cel sereno e da lì non si sono più separati: Dopo 17 giorni che si conoscevano David le ha chiesto di sposarla con rito tradizionale italiano in chiesa, poi il grande sogno di celebrare il matrimonio Guatemalteco e rinnovare le promesse che si è realizzato un anno dopo, esattamente il 29agosto 2021 a loro fianco i ragazzi del Guatemala che sono stati anch’essi adottati dalle famiglie sarde a condividere assieme alle suore che li hanno portati qui in Sardegna questa enorme gioia.

Commenti

leggi l’articolo su: Sassari News

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome