Giovedì 2 e 9 settembre la Batteria Militare Talmone a Punta Don Diego – Palau (SS), importante testimonianza della storia militare del nostro Paese affidata in concessione al FAI dalla Regione Autonoma della Sardegna nel 2002, ospiterà gli ultimi due appuntamenti del calendario delle “Sere FAI d’Estate” 2021. Dalle ore 16 alle 20 sarà possibile partecipare all’evento Passeggiata al tramonto, una camminata alla scoperta dello straordinario paesaggio di Punta Don Diego accompagnati da una guida AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche): graniti monumentali, profumo di macchia mediterranea, sentieri naturali, punti panoramici e spiagge da sogno. L’itinerario ad anello condurrà dal sentiero di Costa Serena fino alla meravigliosa Cala di Trana, per proseguire poi sulla vedetta di Monte Don Diego, dove dalla torretta di avvistamento sarà possibile godere di uno straordinario panorama con vista sull’arcipelago. A seguire, visita guidata alla Batteria Militare Talmone e passeggiata al tramonto sul sentiero costiero della spiaggia delle piscine. Lungo l’itinerario sono previste soste per una nuotata rinfrescante nel mare più bello di Palau.

0
2

 Dopo i molti mesi trascorsi in casa e complice la bella stagione, è tanta la voglia di uscire per trascorrere una giornata all’aperto, fino a tarda sera, a contatto con la natura e con l’arte, alla scoperta di luoghi vicini e spesso poco noti che meritano una gita o una breve vacanza. I Beni del FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano, tra cui ville, castelli, monasteri, abbazie, torri, ma anche aree naturali, parchi e giardini, sono una meta ideale e, proprio per rendere irripetibile e speciale ogni momento di svago vissuto in questi posti unici, in occasione dell’iniziativa “Sere FAI d’Estate” – in programma da luglio a settembre – ne verrà prolungato l’orario di apertura. Questo permetterà di accogliere più persone, in tutta sicurezza, offrendo loro di proseguire la visita fin dopo il tramonto e di godere così di un’atmosfera particolare, di un tempo lento e di iniziative speciali. Un ricco palinsesto di appuntamenti serali, per lo più en plein air, che coinvolge 28 Beni del FAI in 15 regioni, da nord a sud del nostro Paese (info e calendario completo su www.serefai.it) e rispecchia il crescente impegno della Fondazione nella diffusione di una “cultura della natura”. L’obiettivo è quello di promuovere la conoscenza del patrimonio verde – dalla botanica alla storia dei giardini e del paesaggio rurale italiano – di cui il FAI si prende cura ogni giorno. Si potrà vivere una giornata immersi nel verde, camminando a piedi nudi in un bosco, leggendo all’aria aperta, prendendo parte a esplorazioni guidate per imparare a riconoscere alberi, insetti e animali, ascoltando i suoni della natura. E poi picnic sul prato al tramonto e aperitivi all’ombra di alberi centenari o in loggia, cene in romantiche location, concerti all’aperto al chiaro di luna e lezioni di astronomia, visite guidate a tema fino a tarda sera, incontri e conferenze culturali ma anche trekking e passeggiate guidate serali per scoprire in modo inedito le bellezze che circondano i Beni. Giovedì 2 e 9 settembre la Batteria Militare Talmone a Punta Don Diego – Palau (SS), importante testimonianza della storia militare del nostro Paese affidata in concessione al FAI dalla Regione Autonoma della Sardegna nel 2002, ospiterà gli ultimi due appuntamenti del calendario delle “Sere FAI d’Estate” 2021. Dalle ore 16 alle 20 sarà possibile partecipare all’evento Passeggiata al tramonto, una camminata alla scoperta dello straordinario paesaggio di Punta Don Diego accompagnati da una guida AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche): graniti monumentali, profumo di macchia mediterranea, sentieri naturali, punti panoramici e spiagge da sogno. L’itinerario ad anello condurrà dal sentiero di Costa Serena fino alla meravigliosa Cala di Trana, per proseguire poi sulla vedetta di Monte Don Diego, dove dalla torretta di avvistamento sarà possibile godere di uno straordinario panorama con vista sull’arcipelago. A seguire, visita guidata alla Batteria Militare Talmone e passeggiata al tramonto sul sentiero costiero della spiaggia delle piscine. Lungo l’itinerario sono previste soste per una nuotata rinfrescante nel mare più bello di Palau.L’escursione, della durata di circa 4 ore, è consigliata a partire dai 12 anni.Quote di partecipazione: Intero € 25; Ridotto (6-18 anni) € 20; Iscritto FAI € 15.Posti limitati, prenotazione obbligatoria sul sito www.serefai.it. Giovedì 9 settembre la Batteria Militare Talmone sarà inoltre protagonista di un altro evento da non perdere: il Bene del FAI ospiterà infatti una delle tappe della XXV edizione del Festival Internazionale Isole che Parlano diretto da Paolo e Nanni Angeli e, alle ore 11.30 vedrà esibirsi il musicista Marcellì Bayer al sax baritono, che per l’occasione presenterà il suo album La Filatura. La partecipazione al concerto è gratuita ma i posti sono limitati ed è necessaria la prenotazione sul sito www.isolecheparlano.it. Per chi lo volesse, prima dell’inizio del concerto il FAI propone una passeggiata accompagnata fino alla Batteria, con partenza alle ore 9, seguita da una visita guidata al Bene. Per info e prenotazioni: tel. 349/3111008 – faitalmone@fondoambiente.it.Grazie a Rai, Main Media Partner dell’iniziativa, che anche in questa edizione racconterà al pubblico il ricco e variegato palinsesto di Sere FAI d’Estate grazie anche alla capillare collaborazione della Testata Giornalistica Regionale Rai. Il calendario degli Eventi nei Beni FAI 2021 è reso possibile grazie al fondamentale sostegno di Ferrarelle, partner degli eventi istituzionali e acqua ufficiale del FAI; al significativo contributo di Nespresso, azienda che dal 2020 sostiene la Fondazione, di Delicius, che rinnova il sostegno al FAI affiancandosi per la prima volta al progetto, e di Pirelli che conferma per il nono anno consecutivo la sua storica vicinanza al FAI. * * * * *modalità di visita in sicurezza all’interno dei beni del faiIn base alle disposizioni del D.L. 105 23/07/2021, l’accesso a tutti i Beni FAI è possibile solo alle persone in possesso della certificazione verde Covid-19 (Green Pass). La certificazione verde è richiesta anche per l’ingresso ai Beni di carattere naturalistico. Per i bambini al di sotto dei 12 anni il Green Pass non è obbligatorio. Per consentire al pubblico di visitare i Beni nella massima sicurezza, il FAI si è preoccupato di garantire il pieno rispetto dei principi definiti dal Governo a partire dal mantenimento della distanza interpersonale o fisica. In tutti i Beni la visita sarà contingentata per numero di visitatori e, ove possibile, organizzata a “senso unico” per evitare eventuali incroci. Le stanze più piccole e quelle che non permettono un percorso circolare saranno visibili solo affacciandosi; le porte saranno tenute aperte onde ridurre le superfici di contatto. Sarà d’obbligo essere dotati di mascherina per accedere ai Beni. Saranno inoltre a disposizione dispenser con gel igienizzante sia in biglietteria che nei punti critici lungo il percorso. Il giorno precedente l’appuntamento, i partecipanti che avranno effettuato la prenotazione riceveranno una mail con le indicazioni sulle modalità di accesso e un link da cui scaricare materiali di supporto alla visita nel Bene, a cura dell’Ufficio Affari Culturali FAI. Gli stessi materiali, che non saranno più distribuiti in formato cartaceo, saranno accessibili in loco su supporti digitali grazie a un QR Code scaricabile direttamente in biglietteria. L’accesso alla biglietteria, al bookshop e ai locali di servizio sarà permesso a un visitatore o a un nucleo famigliare alla volta; nei negozi FAI i clienti dovranno indossare la mascherina, e saranno a disposizione guanti monouso, qualora fossero preferiti all’igienizzazione delle mani. Si invita inoltre a effettuare gli acquisti con carte di credito e bancomat, per ridurre lo scambio di carta tra personale e visitatori. L’accesso è vietato a chi abbia una temperatura corporea superiore a 37.5°.

leggi l’articolo su: Sardegna Reporter

#Sassari #sardegnareporter #vivisassari #News, Province

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome