0
1

 Sarà Carlo Mannoni, ex assessore regionale ai Lavori pubblici e originario di Santa Teresa, a chiudere nella sua città natale il prossimo giovedì 2 settembre, dalle 21,30, la rassegna “I monumenti incontrano la lettura”. Proprio nella località turistica del nord est della Gallura si svolgerà l’incontro, che sarà moderato da Pinuccia Sechi. Appuntamento alle 21,30, dunque, nell’anfiteatro del porto di Santa Teresa Gallura, per scoprire il libro “Il Verso del gabbiano: l’ultima giornata del sindaco”. Un romanzo giallo a sfondo politico, la cui storia si svolge nella cittadina di mare di Palasca. L’ultimo degli appuntamenti della rassegna letteraria, che in questa estate 2021 resa ancora complicata dalla pandemia, ha saputo coinvolgere nuovamente il pubblico davanti a una serie di eventi culturali che hanno messo i romanzi e gli scrittori al centro della scena. IL BILANCIO. “Siamo felici e onorate di accogliere con noi, per la prima volta, una personalità di spessore e un autore raffinato come Carlo Mannoni, sottolinea Stefania Simula, che insieme alle colleghe Alessia Chisu e Arianna Riva fa parte della cooperativa tutta al femminile CoolTour Gallura -. Questa edizione per noi è stata importante e significativa, perché abbiamo visto tante persone spostarsi per venire a seguire i nostri eventi, da quello proprio di Santa Teresa con Muscas e Telese, a Vignola Mare per Donatella Bianchi ed Aggius con i fratelli Soriga. Siamo felici che si sia riscoperta la passione per stare insieme ascoltando la lettura di un buon libro o la musica. Con la nostra rassegna, giunta alla sua decima edizione, vogliamo valorizzare il patrimonio culturale della nostra terra, presentando scrittori sardi e non, puntando su una grande varietà di temi e sul coinvolgimento del nostro pubblico. Siamo davvero soddisfatte”. IL PROGRAMMA. Iniziando dalla serata di Vignola Mare con Gino Marielli, un magnifico tramonto a fare da cornice, per la presentazione del suo libro introspettivo “L’indiana di Luogosanto”. O l’emozionante concerto d’arpa di Raoul Moretti. Per poi passare alla spumeggiante coppia composta dallo scrittore Nicola Muscas, che ha presentato a Santa Teresa il romanzo “Isla Bonita – amori, bugie e colpi di tacco”, dedicato al mondo del calcio, insieme con il giornalista e scrittore Luca Telese, che ha letto al pubblico i passi del suo “Cuori campioni”, dedicato al Cagliari dello scudetto. Con loro il giornalista Alberto Urgu a fare da moderatore. Aneddoti, avvenimenti e colpi di scena: storie dentro la grande storia sportiva. Nel libro si racconta il mister Manlio Scopigno, il mito di Gigi Riva, di Cera e Niccolai, attraverso una prospettiva nuova e affascinante.Poi Donatella Bianchi, giornalista della Rai, che dal 1994 è curatrice, autrice e soprattutto conduttrice del programma “Linea Blu”, che va in onda su Rai 1 e che ha presentato a Vignola Mare il suo ultimo libro: “L’eredità del mare”. Un viaggio di ricordi, racconti, informazioni scientifiche con cui la Bianchi, che è anche presidente di Wwf Italia, ha sensibilizzato sul tema della tutela del mare e durante il quale è stata celebrata la prima Bandiera Blu assegnata proprio alla località costiera gallurese. Infine l’appuntamento di Aggius, nel bellissimo contesto all’aperto del locale “La colti di Lu Mulinu”, dove Paola Soriga ha presentato il suo libro “MaicolGecson”, la storia di Remigia Porcu, la bambina che voleva essere il grande cantante americano. Accanto a Paola Soriga, il fratello Flavio, che l’ha accompagnata nel racconto di tante storie e passi significativi dell’opera letteraria di grandi scrittori sardi, a partire da Sergio Atzeni. Infine, il 2 settembre chiuderà la manifestazione Carlo Mannoni, che dalle 21,30, nell’anfiteatro del porto di Santa Teresa, presenterà il suo romanzo: “Il Verso del gabbiano: l’ultima giornata del sindaco”. La serata sarà gratuita, la prenotazione è obbligatoria. Si deve chiamare il numero 392-0547979. NORME SANITARIE. In base alle vigenti norme anti COVID-19, l’ingresso all’evento sarà consentito solo a chi sia in possesso della Certificazione Verde COVID-19 (Green Pass) contenente il QR Code, da mostrare all’ingresso assieme ad un documento di identità. Il Green Pass viene inviato anche a coloro che abbiano ricevuto solo la prima dose di vaccino.In ogni caso l’ingresso sarà consentito anche a tutti coloro che abbiano eseguito un tampone entro le 48 ore precedenti lo svolgimento della serata. La certificazione verde sarà richiesta a tutti i visitatori di età superiore ai 12 anni compiuti. Per esigenze legate al contenimento della pandemia, per partecipare sarà necessario prenotare. Per farlo, si dovrà contattare la Cooltour Gallura al numero 392 – 0547979. La decima edizione della rassegna è stata creata in collaborazione con il Comune di Santa Teresa Gallura, il Comune di Aglientu, il locale “La colti di Lu Mulinu” di Aggius e la Marina di Santa Teresa, con il contributo della Fondazione di Sardegna, la Farmacia Bulciolu di Santa Teresa e la società Silene Multiservizi, che gestisce il porto di Santa Teresa Gallura.

leggi l’articolo su: Sardegna Reporter

#Sassari #sardegnareporter #vivisassari #Cultura, News

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome