Buoni spesa per pane e formaggio: domande entro il 7

0
1

OSSI. La Regione, con la legge n° 22 del 23 luglio 2020 e con la delibera di giunta n° 63/13 dell’11 dicembre 2020, ha disciplinato un programma di intervento in favore delle famiglie indigenti che…
OSSI. La Regione, con la legge n° 22 del 23 luglio 2020 e con la delibera di giunta n° 63/13 dell’11 dicembre 2020, ha disciplinato un programma di intervento in favore delle famiglie indigenti che prevede l’erogazione di buoni spesa da utilizzare per l’acquisto di prodotti tipici della panificazione e di formaggi ovini, caprini e vaccini, escluso il pecorino romano, prodotti da aziende aventi sede operativa nel territorio regionale. Un aiuto sia alle famiglie in difficoltà che alle imprese dell’isola, con l’intento di sostenere i produttori e gli allevatori che a causa della crisi hanno subito un drastico calo delle vendite. Un intervento, quindi, in favore della comunità sarda per la promozione del consumo interno dei prodotti agricoli come esempio di economia circolare. L’importo del voucher/buono è di 30 euro al mese per ogni componente del nucleo familiare e avrà una durata massima di 12 mesi fino a esaurimento delle risorse assegnate al Comune. Possono presentare domanda i nuclei familiari anche unipersonali, residenti a Ossi con un Isee inferiore a 9.360 euro; nel caso di nuclei familiari di soli anziani con almeno 67 anni la soglia è incrementata del 25%. Domande entro il 7 settembre all’Ufficio protocollo o all’indirizzo pec: protocollo@pec.comuneossi.it

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome