La “raccolta ottimale” si mette in mostra on line

0
0

Nuova veste multimediale per Aro che gestisce i rifiuti a Florinas, Ploaghe e Codrongianos
PLOAGHE. L’associazione ARO (Ambito di Recupero Ottimale) costituita dai Comuni di Florinas, Ploaghe e Codrongianos che gestisce la raccolta dei rifiuti in un unico servizio e un unico gestore si presenta ai cittadini con una nuova veste multimediale.E’ online il sito internet che presenta il servizio entrato in vigore quest’anno, all’interno del quale si può scaricare in formato pdf il nuovo calendario, visionare le news e gli aggiornamenti, consultare l’eco-dizionario che insegna a differenziare correttamente qualsiasi rifiuto, memorizzare i numeri utili, il numero verde e compilare il form sia per le segnalazioni che per la prenotazione dell’ingombrante. Un sito collegato alle pagine social Facebook e Instagram nelle quali verranno condivise le informazioni, ideati spazi informativi utili alle famiglie e condivise iniziative sul territorio. La ARO offre un servizio di raccolta e smaltimento rifiuti in un territorio di 160 chilometri quadrati con un bacino di circa 7500 abitanti. I tre comuni hanno voluto consorziarsi per migliorare la fruizione del servizio, rispondere al meglio alle esigenze di conferimento dei rifiuti nell’area urbana ed extraurbana, puntare ad un risparmio concreto nel costo del servizio al cittadino e migliorare la differenziata con l’obiettivo di riconfermarsi un territorio virtuoso. I dati lo confermano: nel solo mese di luglio la percentuale della differenziata è salita all’ 83%. Grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti da differenziare è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. L’applicazione darà la possibilità ai cittadini di informarsi anche attraverso quiz per imparare a differenziare ma anche a ridurre i propri rifiuti, in una “Bacheca del riuso” in cui pubblicare annunci gratuiti di oggetti ancora in buono stato e mappe di tutti i punti di raccolta e le buone pratiche di economia circolare presenti sul territorio. I comuni coinvolti potranno inoltre inviare messaggi diretti ai propri concittadini per comunicare in tempo reale avvisi, iniziative, interruzioni o cambiamenti nei servizi. Questi i riferimenti utili: arofigulinas.ciclatambiente.it/,amministrazione.dlrambiente@gmail.com, numero verde 800719393. Mauro Tedde

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome