Esporlatu sceglie il distretto rurale del centro Sardegna

0
1

ESPORLATU. Con una votazione unanime della giunta comunale, il comune di Esporlatu sceglie di entrare a far parte del Distretto rurale del centro Sardegna.«Questa amministrazione – ha spiegato il…
ESPORLATU. Con una votazione unanime della giunta comunale, il comune di Esporlatu sceglie di entrare a far parte del Distretto rurale del centro Sardegna.«Questa amministrazione – ha spiegato il primo cittadino Franco Furriolu – in coerenza con la politica agricola europea e regionale, intende contribuire allo sviluppo rurale nell’ambito del territorio del centro Sardegna attraverso il metodo della concertazione e la valorizzazione integrata delle risorse agricole, ambientali e storico-culturali».Il distretto rurale nasce per promuovere e favorire iniziative e programmi di sviluppo, su base territoriale, nei settori dell’agricoltura e dell’agro-industria. I sottoscrittori del comitato promotore del distretto rurale del centro Sardegna sono l’associazione “Badde Salighes”, la cooperativa “Sa reggia”, i comuni di Burgos, Silanus, Macomer e Sindia. Del territorio del Goceano si è unito anche il comune di Bottidda e presto Illorai lo farà alla prima riunione possibile. Il modello del distretto rurale si identifica come strumento operativo per il raggiungimento degli obiettivi comuni e comunitari che mirano allo sviluppo complessivo delle aree rurali. (e.c.)

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome