Ambito di Recupero Ottimale Figulinas, nascono sito e app per una differenziata a portata di click

0
2

L’Associazione ARO (Ambito di Recupero Ottimale) costituita dai comuni di Florinas, Ploaghe e Codrongianos che gestisce la raccolta dei rifiuti in un unico servizio e un unico gestore si presenta ai cittadini con una nuova veste multimediale. E’ online il sito internet che presenta il servizio entrato in vigore quest’anno, all’interno del quale si può scaricare in formato pdf il nuovo calendario, visionare le news e gli aggiornamenti, consultare l’eco-dizionario che insegna a differenziare correttamente un qualsiasi rifiuto, memorizzare i numeri utili, il numero verde, e compilare il form sia per le segnalazioni che per la prenotazione dell’ingombrante. Un sito collegato alle pagine social, facebook e Instagram, nelle quali verranno condivise le informazioni, ideati spazi informativi utili alle famiglie e condivise iniziative sul territorio. La ARO offre un servizio di raccolta e smaltimento rifiuti in un territorio di  160 chilometri quadrati con un bacino di circa 7500 abitanti. I comuni di Ploaghe, Florinas e Codrongianos, hanno voluto consorziarsi in un unico appalto per migliorare la fruizione del servizio, rispondere al meglio alle esigenze di conferimento dei rifiuti nell’area urbana ed extraurbana, puntare ad un risparmio concreto nel costo del servizio al cittadino e, non in ultima analisi, migliorare la differenziata con l’obiettivo di riconfermarsi un territorio virtuoso, nel pieno rispetto del futuro ecosostenibile del nostro paese. E  i dati lo confermano perché nel solo mese di luglio, la percentuale della differenziata è salita all’ 83%.Attraverso il nuovo sito, è possibile scaricare l’App dedicata al servizio. Basta cliccare sul link di riferimento e l’apparecchio mobile scaricherà l’applicazione sul proprio spazio di memoria (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, bisognerà scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. Grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. L’Applicazione darà la possibilità ai cittadini di informarsi anche attraverso quiz per imparare sì a differenziare, ma anche a ridurre i propri rifiuti, in una “Bacheca del riuso” in cui pubblicare annunci gratuiti di oggetti ancora in buono stato e mappe di tutti i punti di raccolta e le buone pratiche di economia circolare presenti sul territorio. Attraverso l’App le amministrazioni comunali coinvolte avranno la possibilità di inviare messaggi diretti ai propri concittadini per comunicare in tempo reale avvisi, iniziative, interruzioni o cambiamenti neiservizi pubblici. Pochi secondi per scaricarla e per essere sicuri di conferire nel modo corretto i rifiuti. La ARO avrà anche le sue pagine social nelle quali poter seguire gli aggiornamenti, le notizie sul territorio e le comunicazioni al cittadino. Ecco i riferimenti utili :

leggi l’articolo su: Sassari Notizie

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome