Rissa al Buddha Bar: sei Daspo urbani

0
22

Daspo urbana per sei giovani (di cui cinque minorenni) per i disordini verificatisi nella notte tra il 14 e il 15 agosto scorso a San Teodoro. Intensificati i controlli per tutto il mese di agosto

SAN TEODORO – Daspo urbana per sei giovani (di cui cinque minorenni) per i disordini verificatisi nella notte tra il 14 e il 15 agosto scorso a San Teodoro. Il Questore di Nuoro ha disposto la misura di prevenzione di divieto di accesso alle aree urbane. Ai provvedimenti si è giunti dopo un’ aggressione consumata nei pressi del locale “Buddha Del Mar”, che ha avuto inizio con l’appropriazione da parte di uno degli aggressori del monopattino della vittima, che cercando di difendersi, è stata
malmenata con calci e pugni, che gli hanno provocato escoriazioni plurime, lesioni ai denti e fratture, con una prognosi superiore ai 30 giorni.
Gli Agenti del Commissariato di Siniscola e della Questura hanno sedato
prontamente la rissa e identificato gli aggressori, che sono stati accompagnati presso la Questura di Nuoro dove sono stati denunciati con l’accusa di lesioni personali aggravate e danneggiamento. Il provvedimento adottato prevede il divieto per i sei giovani di accedere per un anno in esercizi pubblici di somministrazione di bevande alcoliche, anche da asporto, nell’ambito del perimetro tra via Padova, via Prato, via Toscana e piazza Gallura del Comune di San Teodoro, ovvero di stazionare nelle immediate vicinanze degli stessi
locali.
Nel Centro della bassa Gallura sono stati intensificati i controlli che proseguiranno per tutto il mese di agosto come determinato
in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto, la Polizia di Stato, i Carabinieri e la Guardia di Finanza, supportati anche dal Reparto Prevenzione Crimine di Abbasanta.

Commenti

leggi l’articolo su: Sassari News

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome