Nonnina positiva, Medicina blindata ad Alghero

0
1

Cor
10:38

Nonnina positiva, Medicina blindata ad Alghero

Chiuso per alcune ore il reparto di Medicina dell´ospedlae Civile di Alghero a causa di un caso di positività accertato in fase di dimissione. Disagi anche nel pronto soccorso per le lunghe code

ALGHERO – Ritorna ad alta tensione la situazione nell’ospedale Civile di Alghero, dove nella giornata di sabato un caso di positività ha costretto alla temporanea chiusura il reparto di Medicina generale. Riapertura nel pieno della notte ma la situazione rimane di massima allerta: a risultare positiva al Coronavirus una nonnina proveniente da una casa di riposo di Fertilia. Disagi si denunciano anche al Pronto soccorso, in questo caso per le lunghe attese a cui sono costretti numerosi utenti. «Le ambulanze in servizio 118 in arrivo, in particolare quelle con pazienti che hanno sintomi sospetti che potrebbero ricondurre al Covid, vengono fatte sostare per lunghissimo tempo davanti all’ingresso, sotto il sole di agosto, senza poter sbarellare in quanto prima occorre accertare o escludere tramite tampone la positività del paziente» denunciano in una lettera indirizzata al Commissario straordinario di Areus ed al direttore di presidio dell’ospedale di Alghero i responsabili dell’associazione Nazionale di Azione Sociale (A.N.A.S.).

Commenti

15:00

«Contagi in crescita ma vaccinazioni oltre la media regionale». Il sindaco Massimo Mulas ha ricevuto questa mattina in Comune il coordinatore dell´Emergenza Covid per il nord Sardegna

21/8/2021

Il tasso di positività è del 4,5 per cento. Le vittime sono una donna di 79 e un uomo di 82, entrambi residente della città metropolitana di Cagliari

21/8/2021

Altissimo numero di accessi, le azioni dell’Aou. Al Pronto soccorso sassarese una media di 150 pazienti al giorno e un 23% di ricoveri. Possibile delocalizzazione a Bosa dei pazienti stabili e a bassa intensità di cura

9:20

Si tratta di un uomo di 73 anni residente nella Provincia del Sud Sardegna, nonché una donna, di 89 anni, e un uomo, di 83, entrambi residenti nella Città Metropolitana di Cagliari

20/8/2021

Il tasso di positività è del 6,8 per cento. Le vittime sono tre uomini di 73, 75 e 86 anni e una donna di 88, tutti residenti nella città metropolitana di Cagliari.

23 agosto 23 agosto 23 agosto

leggi l’articolo su: Sassari News

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome