Un’ozierese al vertice della Filca Cisl

0
5

Cristina Raghitta è la prima donna in Italia nella segreteria nazionale
OZIERI. Per la prima volta una donna entra a far parte della segreteria nazionale della Filca Cisl, la Federazione italiana lavoratori costruzioni ed affini. Una clamorosa nomina, vista l’eccezionalità del fatto, ma anche un orgoglio tutto ozierese, perché a ricoprire questo ruolo di grande importanza è stata chiamata Cristina Raghitta. Quarantotto anni, una laurea in Giurisprudenza, Raghitta è nata e cresciuta in città ma ha iniziato la sua esperienza di lavoro nel 1998 presso l’ufficio vertenze alla Cisl di Olbia per poi passare nel 2002 negli uffici della Cisl di Bologna. Nel 2003 ha iniziato l’esperienza nella Filca sempre in terra emiliana, seguendo in modo particolare le grandi opere (Tav e Vav)e nel 2009 è diventata segretario provinciale degli edili di Bologna. Il percorso è proseguito sino a portarla a diventare segretario generale Filca dell’Emilia Romagna e oggi componente della segreteria nazionale della stessa federazione. (f.sq.)

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome