Abbandona i rifiuti nell’agro: 600 euro di multa

0
3

Un anziano portotorrese sorpreso in flagrante e sanzionato dagli agenti della compagnia barracellare
PORTO TORRES. Il controllo nell’agro cittadino della compagnia barracellare ha permesso di scovare un cittadino portotorrese che aveva abbandonato un sacco pieno di rifiuti, di diverse tipologie, in aperta campagna. Un uomo anziano è stato colto sul fatto dagli uomini in divisa verde, che senza perdere tempo hanno chiesto le sue generalità e comminato ai suoi danni una sanzione di 600euro. Oltre alla multa, però, l’inquinatore è anche obbligato al ripristino dello stato dei luoghi e alla differenziazione dei rifiuti abbandonati.Il sospetto è nato dopo aver visto un anziano tutto solo, parcheggiato provvisoriamente in cunetta, che appena sceso dalla sua auto guardava con aria circospetta se c’erano altre persone nei dintorni: in un attimo ha aperto il cofano e ha tolto fuori il sacco della spazzatura, per gettarlo senza perdere altro tempo in mezzo al verde della campagna. I barracelli hanno assistito alla scena e, dopo aver identificato la targa del veicolo, sono risaliti al proprietario e lo hanno multato. L’attività portata avanti dalla Compagnia è importante per cercare di individuare chi inquina continuamente il territorio, con un occhio particolare alla strada vicinale di Funtana Cherchi che diventa spesso oggetto di gettito indiscriminato di rifiuti. Sono indispensabili anche le cosiddette foto trappole per immortalare chi si serve dell’agro per poter eliminare i suoi rifiuti domestici. Strumenti di cui si parla solo, da troppo tempo nelle commissioni e nelle aule comunali.(g.m.)

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome