La grande rete della solidarietà sempre al fianco degli ultimi

0
8

SASSARI. È stato un anno in prima linea quello dei Servizi Sociali comunali, e durante tutto il periodo dell’emergenza si è attivata la collaborazione con le più importanti associazioni di…
SASSARI. È stato un anno in prima linea quello dei Servizi Sociali comunali, e durante tutto il periodo dell’emergenza si è attivata la collaborazione con le più importanti associazioni di volontariato che operano nel territorio. In particolare La Comunità di Sant’Egidio che opera nel centro storico a sostegno delle persone anziane, l’Auser di via Tintoretto, la Caritas Diocesana, il Banco Alimentare, le Suore delle Figlie della Carità e le Vincenziane e la Croce rossa e le diverse associazioni che fanno capo alla protezione civile comunale. Questi soggetti hanno garantito sostegno ai soggetti più fragili attraverso la distribuzione dei pasti e l’assistenza nei diversi ostelli diurni e notturni alle persone senza fissa dimora. Nel mese di dicembre ha ripreso inoltre l’attività l’ostello femminile di via Maddalena. Tra i volontari in prima fila per aiutare le persone in grave situazione di disagio non si può poi chiaramente dimenticare la Casa della Fraterna Solidarietà di Aldo Meloni, che non ha mai sospeso gli aiuti, arrivano a distribuire trecento buste al giorno di generi alimentati e di prima necessità, dati spesso a persone che sfuggono completamente alle liste “ufficiali” di chi cerca aiuto.

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome