Aggredisce i carabinieri, arrestato

0
6

Via San Donato. Nigeriano 38enne si scaglia contro i militari durante un controllo
SASSARI. Sono passati tre giorni dall’appello esasperato di un gruppo di residenti di via San Donato – che sulle pagine della Nuova Sardegna hanno raccontato il clima di apprensione che sono costretti a vivere davanti alle loro case – ed ecco che l’ennesimo episodio di violenza non si fa attendere.Durante i controlli del fine settimane nel centro storico di Sassari – da dove spesso sono arrivate le lamentele per la scarsa sicurezza – i carabinieri della sezione radiomobile della compagnia hanno arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale E.A.F., un cittadino nigeriano di 38 anni, residente in città e domiciliato nel centro prima accoglienza “Pagi”. I militari in servizio mentre passavano in via San Donato, cuore del centro storico cittadino, hanno notato un numeroso gruppo di extracomunitari che litigava per motivi banali. I carabinieri a quel punto, anche per evitare che scoppiasse una rissa, si sono fermati per cercare di sedare gli animi e per identificare le persone presenti. A un certo punto una di queste si è rifiutata di mostrare i documenti che venivano chiesti e ha aggredito fisicamente i carabinieri tentando di fuggire. Si trattava di un uomo che è stato però raggiunto, fermato e portato al comando provinciale. Da qui, dopo le formalità di rito, il 38enne è stato accompagnato nel suo domicilio in regime di arresti domiciliari. Ieri in tribunale il giudice al termine dell’udienza ha convalidato l’arresto senza però disporre alcuna misura nei suoi confronti.

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome