Tecnici “Geosystem” al lavoro per valutare la salute della struttura

0
3

PORTO TORRES. Gli operai della Geosystem hanno avviato le indagini strutturali e geognostiche propedeutiche alla progettazione dei lavori di messa in sicurezza del ponte Vespucci. La struttura era…
PORTO TORRES. Gli operai della Geosystem hanno avviato le indagini strutturali e geognostiche propedeutiche alla progettazione dei lavori di messa in sicurezza del ponte Vespucci. La struttura era stata inserita tra le priorità del Piano triennale delle opere pubbliche dall’amministrazione comunale precedente, che aveva ottenuto un finanziamento di 300mila euro e nel dicembre scorso il settore Lavori pubblici aveva affidato l’incarico della progettazione all’ingegnere Pietro Paolo Mossone. La giunta ha approvato a maggio il progetto preliminare dei lavori e il 29 giugno la struttura tecnica ha inoltrato sul portale telematico SardegnaCat l’invito riservato ad alcuni operatori economici, iscritti allo stesso portale, per presentare il preventivo economico relativo agli interventi da realizzare. Le strutture portanti del Vespucci sono in condizioni critiche da diversi anni e stanno provocando l’insabbiamento del rio Mannu per la presenza dei cosiddetti “gabbioni maccaferri”. I lavori di manutenzione riguardano principalmente il risanamento delle superfici ammalorate e il ripristino dei giunti. Il ponte è formato da dieci campate ed è lungo circa 170 metri e largo 14. Il suo continuo deterioramento è inoltre dovuto agli agenti atmosferici e alla correnti marine che scorrono sotto la struttura. Il ponte soffre anche del fenomeno di innalzamento delle acque del rio Mannu e proprio per questo motivo è necessaria una ricostruzione urgente per rendere definitivamente più sicuro il tratto stradale. (g.m.)

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome