Pazienti maltrattati e abbandonati: a Sassari sotto accusa una struttura di servizi per la salute mentale

0
42

Il controllo rientrava nella campagna nazionale condotta dai carabinieri del Nas in 536 centri, le peggiori carenze evidenziate nella struttura del capoluogo di provincia sardo e ad Agrigento ROMA. Maltrattamento e abbandono di incapaci sono le accuse mosse ai responsabili di una struttura di servizi per la salute mentale di Sassari durante i controlli condotti dai carabinieri del Nas. I controlli rientravano in una campagna nazionale che ha passato al vaglio 536 strutture di servizi di salute mentale. Sono state accertate irregolarità in 122, pari al 22 per cento. Nel corso delle verifiche – spiega una nota – sono state comminate 141 sanzioni penali e amministrative per 62 mila euro.Quelle di Sassari sono tra le infrazioni più gravi riscontrate. Così in una nota: «La contestazione di reati di maltrattamento e abbandono di incapaci riguadano due strutture di Agrigento e Sassari i cui gestori sono stati deferiti all’Autorità giudiziaria per aver ospitato pazienti con patologie mentali in ambienti insalubri, senza assicurare la presenza di figure professionali e adeguati livelli di cura». (Ansa).

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome