Sassari: Barbara Dessolis e Michele Fois campioni al torneo “Accademia Open”

0
7

Sassari. Barbara Dessolis e Michele Fois sono i campioni dell’Accademia Open – “Trofeo Florgarden”. La 19enne nuorese classificata 2.3, numero 1378 WTA, ha battuto in finale la prima testa di serie del tabellone: la toscana Corinna Dentoni (2.2), numero 606 del mondo con un best ranking di 132.Il match tra le ragazze, programmato per secondo sul greenset del circolo sassarese di via Rockefeller, è stato molto equilibrato e si è concluso con il punteggio di 7-5 6-3.Parte meglio la più esperta Dentoni (classe 1989), che si porta subito 2-0 in virtù di due killer point sfruttati. Ma è perentoria la reazione della giovane sarda, che è tesserata con il TC Cagliari ma si allena all’Accademia Vavassori a Palazzolo sull’Oglio: vince 4 game di fila, soprattutto grazie a un rovescio imperioso, e sale sul 4-2. Non ci sta Corinna Dentoni, capace di entrare per due volte nel tabellone principale del Roland Garros, e con classe recupera il break sul 4-3 e successivamente anche sul 5-3, riuscendo a pareggiare il conto dei game: 5-5. Nei due giochi successivi però è Barbara Dessolis a imporre un’invidiabile rapidità negli spostamenti e una concentrazione maggiore nei momenti importanti. Vince un combattutissimo primo set per 7-5 in circa un’ora.Nel secondo set è decisivo il sesto game. La testa di serie numero 1 è in vantaggio 3-2 e 40-0, ma sciupa con qualche errore di troppo tutto il vantaggio accumulato. Cede il servizio e anche il parziale per 6-3.Sul campo 1 dell’Accademia Tennis, prima delle ragazze si erano dati battaglia i finalisti del tabellone maschile: Michele Fois (2.6) del Tennis Club Alghero e Andrea Calcagno (2.7) del TC Calangianus. La partita è finita 6-1 7-5, e se nel primo set tutto è filato più o meno liscio per il 24enne della Riviera del corallo, nel secondo set il suo più giovane avversario gli ha opposto resistenza, dando l’impressione di poter allungare la sfida al terzo set: il gallurese infatti conduceva 3-2, e dopo un ulteriore capovolgimento di fronte, era riuscito a portarsi sul 5-4. Nell’undicesimo game però ha ceduto il servizio e Fois ha potuto chiudere per 7-5. E’ stata comunque una buona prestazione per Andrea Calcagno, classe 2000 del team Asara, che era scivolato in terza categoria dopo un infortunio, riuscendo poi a rientrare in seconda categoria, più adeguata al suo livello. Per Michele Fois una solida dimostrazione di forma dopo tanti problemi fisici.L’Accademia Open “Trofeo Florgarden”, disputato tra il 26 giugno e l’11 luglio, è stata l’occasione per festeggiare i 31 anni di attività e inaugurare la struttura rinnovata dell’Accademia Tennis, che può contare su due nuovi campi di cui uno coperto (ora sono 4 in tutto). Una bella soddisfazione per Mino Piu, diventato nel 1973 il primo Maestro in Sardegna, e per suo figlio Carlo Piu, istruttore FIT di 1° grado. Al torneo hanno partecipato più di 170 tennisti e tenniste.

leggi l’articolo su: Sassari Notizie

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome