Giovedì 15 luglio ai Giardini pubblici di Ittiri a presentazione del libro di Pier Bruno Cosso

0
3

Giovedì 15 luglio, presso i Giardini pubblici di Ittiri, in Sardegna, si terrà la presentazione del libro di Pier Bruno Cosso, scrittore sardo: “Solo danni collaterali”, II edizione, Marlin editore. Romanzo verità di una giustizia malata.L’evento è organizzato dalla Biblioteca comunale, in collaborazione con la cooperativa CoMeS e il Sistema Bibliotecario Coros Figulinas.”Dopo Roma, Ittiri perché ogni città ha una sua anima, ed è lì che trovo l’incanto; e per me non ha importanza che abbia un peso politico preponderante o sia un cerchietto nero nella cartina.Amici di Ittiri, a prestissimo col mio libro”, sottolinea l’autore.Il romanzoUn appassionante romanzo verità su un incubo giudiziario, avvincente come un thriller americano e introspettivo come una narrazione europea. Giunto alla seconda edizione, il romanzo di Pier Bruno Cosso, dal titolo “Solo danni collaterali”, è pubblicato da Marlin editore, la casa editrice di Tommaso e Sante Avagliano (collana Il Portico, si può acquistare pure sul sito www.marlineditore.it), e di recente è stato tra i protagonisti del prestigioso Salerno Letteratura Festival. Ispirato a una storia vera, menzione d’onore al Premio Letterario “Residenze Gregoriane”, il quarto libro di Cosso racconta di un medico di famiglia vittima di un’ingiustizia che lo trascina in un inferno giudiziario. Di fronte ci sono due mondi che si scontrano: un magistrato e la sua vittima occasionale. Ma il prezzo altissimo dell’ingiustizia lo paga solo il perseguitato incolpevole. Privato della libertà, del lavoro, dello stipendio e infine degli affetti familiari, il medico, aiutato da un’amica giornalista, si lancia in un’indagine serrata per comprendere l’origine delle accuse infondate che lo opprimono. Il romanzo descrive con accenti coinvolgenti la crisi e l’evoluzione psicologica del personaggio principale. L’ambientazione è sarda, a Sassari, così come l’autore.

leggi l’articolo su: Sassari Notizie

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome