Variante Delta, a Usini prorogate le restrizioni

0
3

Il municipio di UsiniIn paese 16 positivi al Covid e resta il divieto di svolgere spettacoli, niente asporto di bevande alcoliche dopo le 22USINI. Con 16 persone positive al covid (di cui una decina contagiate dalla variante Delta) e 50 in quarantena, a Usini, in provincia di Sassari, il livello di attenzione resta alto e il sindaco Antonio Brundu proroga le restrizioni fino al 19 luglio. Restano quindi sospese tutte le attività di spettacolo e intrattenimento musicale, danzante, teatrale svolte sia in luoghi chiusi sia all’aperto, 24 ore su 24, e resta vietata la somministrazione di bevande alcoliche da asporto dopo le 22, misure adottate lo scorso 5 luglio, dopo la scoperta di un focolaio della variante Delta del virus in paese.In accordo con l’Ats Sardegna è stata eseguita subito una campagna di screening, con 537 tamponi che hanno dato solo due nuovi positivi. «Tenuto conto della scarsa circolazione virale e dell’essere riusciti ad arginare momentaneamente la catena del contagio, si può evitare di ragionare su ulteriori misure restrittive, oltremodo pesanti e dannose in questo momento di difficoltà», spiega il primo cittadino di Usini. (ANSA).

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome