Un defibrillatore in dono alla città

0
7

Lo ha consegnato l’Ordine degli infermieri al sindaco, lo userà la polizia locale
SASSARI. Si è tenuta ieri al Comando della Polizia locale la donazione di un defibrillatore semiautomatico (Dae) da parte dell’Ordine delle professioni infermieristiche di Sassari al Comune di Sassari. «A nome di tutta la città ringrazio l’Opi per questo strumento salvavita che consentirà di intervenire immediatamente in caso di necessità. Sarà subito messo a disposizione della Polizia locale che ha già 86 agenti formati per utilizzarlo e tre auto con Dae» ha commentato il sindaco Nanni Campus. All’evento di ieri erano presenti, oltre al primo cittadino Nanni Campus, anche Gianluca Chelo, presidente dell’Ordine degli infermieri di Sassari e il comandante della Polizia locale Gianni Serra. «Questa è la prima donazione di un progetto che ci porterà a metterci in rete con numerosi comuni del nord Sardegna» ha commentato Gianluca Chelo, presidente dell’Ordine degli Infermieri di Sassari. «Partiamo da Sassari per l’attenzione dimostrata verso la cultura della buona educazione sanitaria, tema a noi molto caro, che ha fatto la differenza soprattutto nella gestione dell’emergenza dettata dalla pandemia. È per noi motivo di orgoglio poter dare il nostro piccolo contributo e rendere il Nord Sardegna cardioprotetto».

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome