Vicenzo Dore alla guida dell’Avis

0
2

Il sindaco di Torralba è stato eletto presidente regionale dell’associazione
TORRALBA. Eletto il nuovo presidente regionale Avis della e Sardegna: è Vincenzo Dore, già vice presidente vicario Avis da diversi anni e presidente provinciale per due mandati della provincia di Sassari, ottenendo grossi risultati, donatore dal 1979, attualmente riveste la carica di primo cittadino di Torralba. Rappresenterà i 39.900 donatori della Sardegna che donano in forma anonima e gratuita il sangue contribuendo in maniera decisiva alla salute di tutti.L’insediamento del nuovo direttivo ha avuto luogo il 20 giugno nel Centro Congressi “l’Anfora di Tramatza” in presenza del collegio revisori e probiviri con votazione unanime dei presenti. Dore ha affidato il suo ringraziamento a una lettera aperta: «Cari amici, carissimi tutti; – scrive Dore – desidero informarvi con piacere che il Consiglio Direttivo di Avis Regionale nella seduta di domenica 20 giugno ha ritenuto di affidare alla mia persona l’incarico di presidente del prossimo quadriennio associativo, condividendo anche le indicazione delle diverse responsabilità all’interno dell’esecutivo nelle persone di Antonello Carta nel ruolo di vice presidente vicario, Elisa Amadori nel ruolo di vice presidente, Gianni Lussu come segretario, Ignazio Porta come amministratore; Mario Trazzi e Carmine Arzu, entrambi componenti dell’esecutivo». «Il consiglio direttivo, inoltre, ha accolto con grande piacere, – prosegue Dore – la disponibilità di Marino Argiolas a ricoprire il ruolo di direttore sanitario di Avis Regione Sardegna a seguito della comunicata impossibilità della dottoressa eletta Anna Reina, a cui va la nostra gratitudine a proseguire nell’incarico».Nella seduta del 6 giugno è stato eletto presidente del collegio dei probiviri regionali Salvatore Casu. E nella stessa occasione i revisori dei conti effettivi hanno eletto presidente Adriano Siuni. Nell’assemblea regionale svoltasi Cagliari è stato eletto consigliere nazionale il presidente Avis regionale uscente, Antonello Carta. «E’ certamente per tutti un grande riconoscimento ma anche la consapevolezza che il percorso sarà impegnativo e gravoso e richiederà molte energie per le tante circostanze associative che si dovranno affrontare e per le quali sarà indispensabile l’aiuto e il sostegno di tutta la Rete associativa. Sono Certo, – conclude il neo presidente eletto – di poter contare sulla vicinanza di voi tutti, sul vostro sostegno, la vostra amicizia, il vostro affetto. Ne avremo bisogno».Daniela Deriu

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome