Lotta ai vandali: il Comune conferma i vigili stagionali

0
0

Approvata una variazione di Bilancio per prorogare i contratti sino a dicembre Gli agenti presidieranno il litorale, lo sbarco delle navi e anche l’isola dell’Asinaradi Gavino Masia

09 Luglio 2021

PORTO TORRES. L’amministrazione comunale ha deciso di investire risorse per incrementare i controlli contro chi danneggia il decoro urbano e non rispetta le regole per il conferimento dei rifiuti. Una scelta maturata dopo l’ultima serie di atti vandalici commessi a danno del patrimonio pubblico e anche della proprietà privata dei cittadini.Motivazioni che hanno indotto la giunta comunale a inserire nella variazione urgente di bilancio, approvata nei giorni scorsi, la conferma del fondo per il ricorso al lavoro stagionale per rinforzare l’organico della polizia locale. Un provvedimento importante che consentirà di ricorrere a questa formula fino al 31 dicembre 2021, superando quindi la scadenza già prevista al 31 luglio. «Ringraziamo il personale del Corpo che nonostante le carenze di organico sta assicurando il servizio su più fronti – dichiarano il sindaco Massimo Mulas e l’assessora alla polizia municipale Gian Simona Tortu -. In città si stanno moltiplicando comportamenti scorretti contro l’ambiente e il decoro di strade e spiagge: con questo atto vogliamo mandare un segnale forte a chi non rispetta la nostra comunità sporcando la città e compiendo atti vandalici. Questi comportamenti devono finire, perché nella stagione turistica Porto Torres deve offrire ai turisti il meglio di sé». Un giro di vite per contrastare l’azione distruttrice messo in atto negli ultimi periodi, quindi, anche se un ulteriore supporto potrebbe arrivare dall’occhio elettronico degli impianti di videosorveglianza. La polizia locale ha sinora garantito la piena operatività nonostante i disagi dovuti alla pandemia e l’organico sottodimensionato. Svolgendo, nonostante i vincoli, le attività istituzionali.«La variazione di bilancio è stata disposta per rendere possibile la proroga dei vigili stagionali già operativi nel nostro territorio dallo scorso anno – ricorda la comandante della polizia municipale Maria Caterina Onida – e grazie alla loro presenza sarà in un certo senso possibile riprendere alcune attività il cui svolgimento è fondamentale durante la stagione estiva: tra cui il presidio del litorale, la presenza allo sbarco delle navi e soprattutto la presenza presso l’isola dell’Asinara, finalizzata anche al controllo del pagamento della tassa di sbarco. Alla cronica carenza di personale che ha caratterizzato gli ultimi anni – aggiunge – si è fatto fronte con le assunzioni del personale stagionale». La giunta comunale ha anche stimato in circa 544mila euro la previsione di gettito derivante dai proventi spettanti al Comune delle sanzioni per gli anni 2021, 2022 e 2023. Di questi soldi, 155mila euro saranno destinati alla manutenzione della segnaletica delle strade, acquisto di automezzi e miglioramento della sicurezza stradale.

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome