Musica e balli di notte: multato un bar

0
0

Sanzione di 5mila euro dopo l’intervento della polizia locale a Platamona
SASSARI. Da bar sulla spiaggia, con relativa musica di sottofondo, a discoteca abusiva è stato un attimo. Musica a tutto volume, deejay scatenato e diverse decine di persone che bevevano, ballavano e si assembravano in spiaggia a Platamona nel tratto sassarese del litorale: una situazione che è costata una pesante sanzione di 5mila euro a un “beach bar”, dopo un controllo a sorpresa da una pattuglia della polizia locale.Gli agenti del Comando di via Carlo Felice sono intervenuti a seguito di alcuni esposti contro il bar, con diverse persone che segnalavano come a un certo punto la serata degenerasse in una vera e propria nottata da discoteca. Al loro arrivo nel locale, gli uomini diretti dal comandante Gianni Serra hanno avuto conferma di quanto era stato riferito: il deejay del locale infatti continuava a mettere musica, nonostante fosse passato da molto l’orario previsto per lo stop e il gestore consentiva che le persone ballassero, svolgendo così a tutti gli effetti un’attività di intrattenimento danzante. Dai controlli è emerso che la musica stava andando avanti da tempo e a eva sforato l’orario consentito, violando così l’ordinanza sindacale, e almeno cinquanta persone stavanoballando al momento dell’arrivo della pattuglia della polizia locale, contravvenendo alle norme anti-Covid. Nel locale si svolgeva quindi un’attività equiparata a una discoteca, trasformando così la destinazione d’uso del bar: una violazione normativa che è costata al gestore una sanzione da 5mila euro.Un episodio che si inserisce nel solco di una delle polemiche che tengono banco in questa estate: alle “vere” discoteche è stato infatti consentito di aprire ma, almeno per adesso, solo per fare servizio ai tavoli e non per ballare.

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome